Lago (Rocca del) Cresta SE

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 2045
quota vetta (m): 2744
dislivello complessivo (m): 700

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Marco Monti
ultima revisione: 08/08/16

località partenza: Pourachet (Cesana Torinese , TO )

accesso:
Una volta usciti a Oulx Ovest, entrate in paese. Poco prima del ponte sulla Dora Riparia, girate a destra al bivio per Cotolivier. Continuare per la strada superando le frazioni di Pierremenaud e Vazon.
La strada, quasi subito piuttosto stretta, diventa presto sterrata, ma comunque in buone condizioni. Nonostante si incontri a circa 1700 m un parcheggio, conviene se possibile proseguire fino a Pourachet 2045 m, dove vi è nuovamente uno spazio per parcheggiare.

note tecniche:
Bella cresta, non difficile ma da fare preferibilmente in conserva protetta, per via di alcuni passaggi un po' esposti. In tutto il suo sviluppo non ci sono praticamente ometti o segni di traccia, tuttavia la linea da percorrere è abbastanza intuitiva.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Pourachet, prendere il comodo sentiero che si inoltra verso SO nel Vallone di Desertes. Man mano che si esce dal bosco appare prima sullo sfondo lo Chaberton, e poi la Rocca del Lago. Volgendo verso Sud, oltrepassando dei baraccamenti addossati alla roccia (Rifugio Rocchette), si giunge al Colletto del Lago m.2280.
Dal colletto salire alla base della cresta rocciosa. Seguire quindi sempre lo spartiacque mantenendosi sul fianco meridionale detritico. Verso i 2/3 del percorso vi è un salto, ben visibile anche dal basso, che si aggira sulla sinistra.
Si riprende poi la cresta che tendenzialmente si appiattisce ed è facile fino alla Punta Centrale, dalla quale si raggiunge per la stretta cresta di rocce rotte la Punta Meridionale.
Il rientro può essere fatto o per il Passo di Calanche Ronde (Ovest) o per il Passo di Desertes (Nord), quest'ultima soluzione quella per la quale abbiamo optato noi.