Dul Saraca (Baitin) da Spruga

difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1113
quota vetta/quota massima (m): 977
dislivello salita totale (m): 136

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Franco1457
ultima revisione: 02/08/16

località partenza: Spruga (Spruga , Locarno )

accesso:
Spriga si raggiunge da Domodossola percorrendo la carrozzabile della Val Vigezzo e poi quella delle centovalli fino a Intragna e Cavigliano. Da Cavigliano si imbocca la strada della Valle Orsernone che termina a Spruga in territorio svizzero.

note tecniche:
I Bagni di Craveggia in territorio italiano sono uno stabalimento sorto nel 1823 che venne distrutto da un incendio nel 1881, poi ricostruito e chiuso nel 1925, e travolto da una valanga nell'inverno del 1951, per poi non parlare dell'alluvione del 1978 che inondò la zona. Attualmente sono state ristrutturate quattro vasche agibili a tutti in cui ci si può immergere in acqua con temperatura di 28°.

descrizione itinerario:
Da Spruga (parcheggio limitato) si procede sulla strada asfaltata che scende verso il torrente Orsernone e porta al confine di stato.
Si superano dei segnali che portano verso Craveggia e si prosegue fino al termine della strada dove si trovano i Bagni di Craveggia. Appena sopra i Bagni si possono vedere due baite adibite a Rifugio una delle quali è il Baitin dul Saraca del CAI VIgezzo.