Trajo (Colle del) traversata da Epinel a Vieyes

L'itinerario

difficoltà: TC :: EC :: S4 :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1147
quota vetta/quota massima (m): 2875
dislivello salita totale (m): 1735
lunghezza (km): 17
disl. da portare (m): 1450

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Rocciaclimb
ultima revisione: 01/08/16

località partenza: Vieyes (Aymavilles , AO )

note tecniche:
Gita decisamente impegnativa ed estrema: portage praticamente totale; dislivello importante e altissime difficoltà sempre continue (S4 media).
Viste la continuità e i pochissimi e brevi tratti NC secondo me ci sta un bel EC/EC+, sicuramente molto più impegnativa della Grande Sassiere dove si interrompe sovente la continuità x via dei numerosi punti NC.
Moltissimi i gradoni alti, pietre fisse sporgenti,pendenze estreme e passaggi molto stretti; mettere in conto di toccare sovente bash,cambio e tutta la parte posteriore.
Necessarie perfette doti di equilibrio e trialismo avanzato con un'eccellente uso millimetrico del Nose e spostamento della ruota anteriore.
Quando ci si ferma a fiatare splendida vista sulla sempre presente nord della Grivola e Grand Nomenon.

descrizione itinerario:
Da Vieyes si percorre la statale per Cogne fino a Epinel da cui ad inizio paese si deve scendere verso il torrente che si supera tramite un ponte.
Da qui inizia il lungo portage su ripido sentiero (n°27 ) per tutto il bosco iniziale,si supera il casotto del P.N.G.P del Trajo (fontana) e si entra nel vallone ora più aperto;senza possibilità di errore si punta alle evidenti e particolari torri calcaree con percorso a volte scivoloso.
Le si supera con brevi e facili passaggi di arrampicata (I°) e ci si immette nel canale che porta al pianoro con lago da cui si vede il colle.
Ancora un breve tratto di spintage e si perviene al Colle del Trajo da cui si gode di una splendida vista su Grivola e Grand Nomenon.
DISCESA:
I primi 300mt di dsl sono probabilmente i più duri (S4-S5,tratti NC): pendenze a volte oltre il limite,pietraia,gradoni,tornanti stretti in successione, Nose più volte difficoltoso da eseguire x via dell'eccessiva pendenza e spostamento dell'anteriore..superato questo durissimo tratto le difficoltà calano (S2-3) fino al Bivacco Gontier ai Piani Sup. di Nomenon,uno splendido punto di osservazione x Grivola e montagne circostanti.
Si continua ora sul tecnicissimo (S3-S4), e con difficoltà costante, sentiero che tra moltissimi tornanti,passaggi strettissimi e ostacoli a volte molto alti a Vieyes al punto di partenza.


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale