Pena Foratata Via normale e discesa dal canale sud

difficoltà: PD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1616
quota vetta (m): 2321
dislivello complessivo (m): 750

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: cesco74
ultima revisione: 31/07/16

località partenza: Formigal (Formigal , Huesca )

cartografia: Valle de Tena - edizione Alpina

accesso:
Si sale lungo la strada che da Sallent de Gallego porta alla Francia (colle di Portalet); raggiunta Formigal si entra in paese e si parcheggia nella parte più alta, nei pressi del grande Hotel Aragon Hills.

note tecniche:
Il Pena Foratata è il bel scoglio roccioso che domina Formigal (stazione sciistica di Sallent de Gallego, molto rinomata). Di gusto "dolomitico". Sul versante sud ha anche delle belle vie di roccia. Questa attraversata in cresta permette di godere di un paesaggio meraviglioso. Di livello escursionistico fino al colle Forato, quando comincia a percorrere la cresta diventa via via più difficile, fino a veri e propri passaggi di roccia per la salita e la discesa dal Pena Foratata.
Richiede di un buon occhio per riconoscere i punti di passaggio tra le rocce.
Utile casco, corda corta (30 mt), qualche cordone per fare soste e rinviare sui numerosi spuntoni.

descrizione itinerario:
A fianco dell'hotel Aragon Hills (a dx, guardandolo) parte una stradina sterrata. Dopo una decina di minuti la stradina diventa un sentiero (bolli bianco-gialli sbiaditi) che si dirige chiaramente verso il colle. Si attraversa un cancello (normalmente chiuso, ma non a chiave) che delimita dei pascoli. In un'oretta si giunge senza difficoltà al Colle Forato (2037 mt), da cui si gode un bellissimo panorama.
Dal colle, girando a dx, si sale per tracce abbastanza evidenti fino alla cresta che porta verso il Foratata Occidentale e poi verso il Pena Foratata. La si affronta rimanendo quasi sempre sul lato della Val di Sarra (opposto a Formigal).
La cresta è un piacevole saliscendi che si fa via via più impegnativo, ma fino al Foratata occidentale è soltanto escursionistico, con traccia di sentiero. Il Foratata occidentale non va affrontato direttamente: lo si scontorna lasciandolo alla propria dx (cioè lato val di Sarra) e lo si sale partendo dall'intaglio tra i due Foratata (2209 mt). Presenta passaggi di I grado.
Ritornati in breve all'intaglio comincia la parte più impegnativa. Affacciandosi dall'intaglio sul lato Formigal, si scende per un breve canalino e si nota un'ampia cengia erbosa che taglia tutta la parete sud. La si percorre (vd foto). La cengia va in leggera salita, proprio nel punto in cui diventa pianeggiante, sulla parete, sulla sx, si nota un camino con una freccia rossa. Seguendo i bolli rossi, si sale per roccette rosse e camini con passaggi di I, II e II+. In 30 minuti si è in cima. Si scende dalla stessa via di salita, arrampicando.
Ritornati alla cengia, si continua a percorrerla, in leggera discesa. Poco prima che l'attraversamento della parete sud sia completato e si svolti sull'altro versante, si apre la via di discesa, il "canal sur": un ampio canale roccioso ed erboso, che si scende arrampicando. A circa un terzo del percorso è anche presente una sosta su albero per fare una breve calata (10 mt) nel tratto più impegnativo, ma è possibile comunque scendere agevolmente arrampicando. In circa 30 minuti si è al fondo del canale.
Si segue una traccia di sentiero sulla spalla erbosa che parte proprio allo sbocco del canale e si scende poi per prati verso Formigal (la discesa è comunque evidente, avendo Formigal proprio di fronte e non essendoci salti di roccia). In breve si ritorna all'Hotel Aragon.