Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge da Bardonecchia per il Colle di Thures

difficoltà: BC+ / BC+ / S3   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1350
quota vetta/quota massima (m): 2560
dislivello salita totale (m): 1300
lunghezza (km): 34
disl. da portare (m): 200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: biondo Andrea81
ultima revisione: 27/07/16

località partenza: Bardonecchia (Bardonecchia , TO )

punti appoggio: rifugi valle stretta

cartografia: igc 1:50000 val susa

accesso:
Si può partire da Bardonecchia oppure più comodamente dal pian dl colle(ingresso valle stretta)

note tecniche:
Itinerario di salita con molta spinta,ma ne vale la pena per i panorami(lago di Thures e massiccio des Ecrins tra gli altri)ma sopratutto per la discesa in single-trak.

descrizione itinerario:
Da Bardonecchia, si sale lungo asfalto in direzione del Colle della Scala, passando le frazioni Les Arnauds e Melezet, giungendo a Pian del Colle con uno strappo piuttosto ripido. Qui si può deviare sulla sterrata che si vede alla sinistra del primo campeggio, a tratti impegnativa e molto ripida, fino alla diga, dalla quale conviene attraversare sul versante opposto e ritrovare la strada della Valle Stretta. Oppure si prosegue lungo la strada asfaltata attraversando tutto Pian del Colle, e al primo tornante si tralascia la strada a sinistra, proseguendo dritti per entrare nella Valle Stretta. si susseguono alcune rampe molto dure, su asfalto, che danno accesso alla parte più rilassante della vallata, passando sotto le suggestive Pareti dei Militi. Attraversata tutta la piana, si riprende a salire giungendo alle Grange di Valle Stretta. Qui è possibile, volendo, allungare il percorso fino al Pian della Fonderia, con un po' di saliscendi su bella sterrata nel bosco.
Giunti al rifugio III Alpini (in alto a sinistra), occorre proseguire sulla ripida stradina, troppo pendente per poterla affrontare in sella. Al suo termine si guada il ruscello a sinistra, e si prosegue sul bel sentiero tra i larici che risalirà il pendio boscoso con una lunga serie di tornantini. Il dislivello di questo tratto è di circa 400 m, i primi 100-150 sono davvero difficili da pedalare, non tanto per le pendenze, quanto per la presenza di ostacoli (radici, massi, tornanti troppo stretti), quindi si può pedalare brevi tratti e poi occorre scendere, rendendo la salita molto discontinua. Salendo le cose migliorano, i tratti ciclabili aumentano con l'uscita dal bosco più fitto, si attraversa un bel prato, e con una rampa di nuovo non ciclabile, si arriva al tratto finale che precede il Lago di Thures o Chavillon 2194 m. La ciclabilità complessiva in salita è valutabile attorno al 50%.
Giunti al lago prendere il lungo traverso, evidente, in costante salita abbastanza pedalabile, verso il crinale della nostra meta.Giunti ad una sella,dove il sentiero si congiunge con un altro che sale dal versante Colle della Scala, non vi restano che 250 m di dislivello xper la cima che i più bravi ed allenati potranno "ciclare",a parte il finale,nel quale occorre caricarsi la bici in spalla,ma la meta è lì.............
Per la discesa,a parte i primi 50 mt. di dislivello ed i tornantini, tutto fattibile. Giunti alla sella del bivio, invece di prendere il lungo traverso verso il lago, itinerario di slita,svoltare a sinistra,e qui inizia il bello della discesa, single-trak,in splendida pineta fino alla strada asfaltata del Colle della Scala.
In alternativa si può ancora scendere nel vallone che si affaccia su Nevache, tramite il sentiero che dapprima per ampi pascoli poi più tecnico nel bosco (ma sempre in sella) porta a Roubion. Da qui si risale al colle della Scala per 3 km per poi scendere a Bardonecchia.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge da Bardonecchia per il Colle di Thures - (0 km)
Thures (Colle di) e Lago Chavillon da Bardonecchia, discesa su Nevache e Colle della Scala - (0.2 km)
Sommeiller (Colle) da Bardonecchia - (0.3 km)
Jafferau (Monte) da Bardonecchia per il Forte Foens, discese: Valfredda; Bacini; Foens - (0.3 km)
Sommeiller (Punta) e Passo Galambra dai Bacini per il Passo Fourneaux Settentrionale, discesa in Valfredda - (0.3 km)
Sommeiller (Colle) da Bardonecchia, giro della Pierre Menue per il Vallon d'Ambin e il Colle di Valle Stretta - (0.4 km)
Thabor (Monte) da Bardonecchia per la Valle Stretta - (0.4 km)
Valfredda (Grange) da Bardonecchia e la Diga di Rochemolles - (0.5 km)
Frejus (Colle del) traversata Colle del Frejus - Colle della Rho da Bardonecchia - (0.5 km)
Scarfiotti Camillo (Rifugio) giro da Bardonecchia per la Decauville e Diga di Rochemolles - (0.5 km)
Rho (Colle della) giro della Valle della Rho da Bardonecchia - (0.5 km)
Mulattiera (Passo della) Traversata Bardonecchia-Claviere per il Col Dormillouse e Gran Chalvet - (0.5 km)
Lavoir (Lago) da Bardonecchia per la Valle Stretta e il Lago Verde - (0.5 km)
Mulattiera (Passo della) da Bardonecchia, giro per Punta Colomion e Col des Acles - (0.5 km)
Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta - (0.5 km)
Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia, discesa sul sentiero delle borgate - (0.5 km)
Melmise (Punta) giro da Bardonecchia - (0.5 km)
Quattro Sorelle (Punta) da Bardonecchia per il Poggio Tre Croci - (0.6 km)
Vallonetto (Cima del) dai Bacini Frejusia, giro per i passi Fourneaux e Galambra, discesa dal vallone Seguret - (1.9 km)
Re Magi (Rifugio) e Grange di Valle Stretta da Melezet - (2.6 km)