Verdassa (Lago di) o della Mionda da Berchiotto

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1200
quota vetta/quota massima (m): 2390
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gioepiera
ultima revisione: 04/07/16

località partenza: Berchiotto (Frassinetto , TO )

accesso:
Dalla frazione Berchiotto di Frassinetto Canavese continuare per una stretta strada asfaltata sino a Fraschietto. Di qui si può proseguire per sterrata e in parte cemento sino nei pressi di Querio, dove si parcheggia nei pressi di una stradina con sbarra che porta all'alpe Losa di ferro.

descrizione itinerario:
Si segue la sterrata che prosegue dritta oltrepassate le baite dell'alpe Losa di ferro. in questo tratto boscoso, sulla dx si stacca il sentiero per l'Alpe Mionda. Dopo un tratto in falsopiano passando alcune baite, si attraversa il Rio dei Piani e si sale arrivando ad un bel bosco di faggi. Si perde un po' di quota raggiungendo la diroccata cavanna di Gaba 1423 m, quindi un cartello con scritto 'mionda' indica di proseguire sulla destra. In breve si giunge alla Balma di Chir 1505 m. Passando a sx dell'alpe il sentiero raggiunge l'Alpe Cavanna 1638 m poi continua a salire sino all'alpe Vardasson 1882 m con alcuni interessanti stallaggi per pecore. Continuando a salire per rari ometti e bollini con qualche traccia di sentiero si attraversa il rio Verdassa portandosi alla sx (direzione salita) e si prosegue sino nei pressi dell'alpe Mionda (2100 m circa). Di qui sempre per percorso piuttosto ripido scarsamente segnalato si continua a salire tenendosi alla sx del torrente che precipita dal lago formando una bella cascata sino a raggiungere il lago stesso.