Parey (Rocca) Papi Cucu

difficoltà: 7a / 6b obbl
esposizione arrampicata: Nord

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: RocRope
ultima revisione: 21/06/16

località partenza: Alpe Colombino (Giaveno , TO )

accesso:
da Giaveno: proseguire in direzione dell'ex stazione sciistica dell'Aquila per circa 8 Km. 500 m prima dell'Alpe Colombino, in corrispondenza di uno stretto tornante e di un gruppo di villette, si parcheggia la vettura.

A piedi: si imbocca l'unico sentiero( segnato da un cartello)che all'inizio serpeggia fra le recinzioni delle villette per poi scendere in un ripido prato. Proseguire sul sentiero pianeggiante ed evidente fino a raggiungere in 15 minuti il primo settore della Rocca Parei" la pietra bucata". Da qui proseguire attraverso tracce di sentiero lungo la pietraia che porta agli altri settori di arrampicata.
La via parte a sx di Pachamama settore Vecchia Guardia

descrizione itinerario:
L1 - 55 m, 5b Lungo tiro per arrivare sulla cengia.
L2 - 25 m, 6a+ Passo finale in sosta, obbl. fessurino con incastro di dita.
L3 - 30 m, 6c Magnifico tiro tecnico in piena placconata, molto di movimento :)
L4 - 6b+ Visto da sotto sembra più facile, anche su questo tiro bisogna muoversi molto ma l'uscita e' molto fisica, per arrivare a una sosta scomodissima sotto i tetti sommitali.
L5 - 6c+/7a Si va in direzione della Torre Rossa per passare sul suo spigolo di dx. Dalla sosta si attaccano direttamente i tetti sommitali con un bel passo molto boulderoso (possibilità di tirare e azzerare A0) dopo avere stretto le 2 tacche e lanciato allo svaso il gioco diventa un pelino più facile; si arriva alla Torre Rossa e per una bellissima scalata si raggiunge la punta.

Discesa
In doppia lungo la via

altre annotazioni:
Si ringraziano i molti compagni che hanno partecipato all'opera: Ale, Matte, Tom, Giulio, Daniele.