Pilastro Rosso Il mondo oltre la breccia

difficoltà: 7a+ / 6b+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2100
sviluppo arrampicata (m): 110

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura

contributors: fantomas
ultima revisione: 18/06/16

località partenza: Terme di Valdieri (Valdieri , CN )

punti appoggio: Rifugio del Valasco

accesso:
Dal Rifugio Valasco il pilastro è molto evidente, in alto verso nord, lo si raggiunge per pietraie e prati senza traccia in un'ora circa. Attacco in centro al pilastro, cordone e fix con maillon all'attacco.

note tecniche:
Itinerario molto logico ed evidente, roccia ottima a tratti lichenata. Richiede una buona padronanza del grado obbligatorio dichiarato e nella posa delle protezioni. Presenta tutti gli stili di scalata.
Portare 10 rinvii, serie di friend completa fino al 2 tipo Camalot, cordini per allungare le protezioni, martello per verificare i chiodi.

descrizione itinerario:
Difficoltà: III/RS 2+/7a+ max/6b+ obbl.

L1: 30 m 7a+ due nut in posto e sei fix.
L2: 30 metri 6c due chiodi in posto e tre fix.
L3: 50 metri 7a sette fix.

Discesa in doppia su soste a fix.

altre annotazioni:
Aperta da Michele Perotti, Alberto Berloffa, Simone Zappino, Alberto Fantone, Gianluca Bocca nel giugno 2016.
Già tentata da Ghigo/Piras/Cavallo primi '90.
E' stata dedicata alla memoria di Gioele Dutto, giovane alpinista Cuneese caduto il 21 maggio 2016 sul Couloir Coolidge al Monviso.