Guillaume (Mont) e quota 2623 m dalla Forete d'Embrun, anello per la Chapelle des Séyères e Col de Trempa Latz

sentiero tipo,n°,segnavia: nessun segnavia ma sentieri evidenti e con numerosi cartelli
difficoltà: E :: :: :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1587
quota vetta/quota massima (m): 2623
dislivello salita totale (m): 1100

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: Andrea81
ultima revisione: 15/06/16

località partenza: Parching de la Foret d'Embrun (Embrun , 05 )

punti appoggio: Cappella in cima

bibliografia: http://rando.ecrins-parcnational.fr/fr/le-mont-guillaume

accesso:
Occorre raggiungere Embrun (da Torino attraverso il colle del Monginevro o colle della Scala, quindi Briançon e si prosegue verso Gap fino appunto a Embrun; da Cuneo attraverso il Colle dell'Agnello, Guillestre, proseguendo verso Gap fino a Embrun oppure dal Colle della Maddalena, col de Vars, Guillestre, Embrun).
Si entra nella via principale del centro abitato, e si seguono indicazioni per Caleyere. Qui inizia una lunga stradina asfaltata, a tratti stretta, che tocca la frazione Chateau de Caleyere, poi ad un bivio si continua a sinistra, superando le poche case di Folampelle, e infine raggiungendo l'ampio parcheggio della Foret d'Embrun, dove si lascia l'auto (qui termina l'asfalto)

note tecniche:
Escursione semplice e non lunga, adatta alle mezze stagioni, anche se bisogna considerare che a inizio stagione il versante nord-est della montagna ed il tratto di discesa dal Col de Trempa Latz potrebbero presentare dei nevai. Sentieri sempre ben segnalati da cartelli pur non essendo contraddistinti da segnavia.
Percorso che si adatta molto anche al trail running.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio della Foret d'Embrun, si prosegue verso sinistra al bivio, lungo la strada sterrata ma solo per pochi metri, finchè non si incontra il primo di una lunga serie di cartelli indicatori. Si inizia così a salire a destra (indicazioni Mont Guillaume) per un bel sentiero nel maestoso lariceto, dove nonostante l'esposizione soleggiata si gode di una piacevole frescura anche d'estate.Sempre seguendo le indicazioni per il Mont Guillaume, a quota 1760 m circa si incontra nuovamente la strada sterrata, che si attraversa soltanto per riprendere a salire tagliando alcuni tornanti, finchè ad un nuovo bivio si devia nettamente a sinistra, percorrendo un bel sentiero di moderata pendenza che passando al di sopra del torrente Sainte Marthe, conduce alla radura di les Seyeres, con una bella cappella e una curiosa fontana coperta da cui sgorga il torrente. Qui si apre e si chiuderà l'anello.
La via di salita più rapida e veloce prevede di continuare oltre la fontana, attraversando il ruscello, per portarsi sulle pendici est del Mont Guillaume; si risale ancora una breve fascia di larici per uscire poi su terreno più aperto, risalendo il versante est della montagna. Qui sono presenti numerosi sentieri, tra cui alcune scorciatoie. Si deve tenere presente che ad un evidente bivio, non segnalato, occorre proseguire a sinistra puntando alla dorsale est, mentre dritti si continua aggirando il versante est/nord-est della montagna per poi risalire un pendio erboso (che a inizio stagione può presentare un ripido scivolo nevoso) che porta ad una sella appena oltre la cima. Si sale quindi per i prati e i macereti del versante est fino a giungere sulla dorsale spartiacque, dalla quale si apre una incredibile veduta sul Lac de Serre Ponçon. Si percorre fedelmente il sentiero che risale il pendio di roccette e detriti puntando alla grossa croce lignea che annuncia la cima, che si raggiunge facilmente. Molto carina la cappella proprio in vetta, utile anche come riparo di fortuna. Per continuare l'anello, si prosegue sul crinale erboso in direzione ovest, superando una croce poco oltre, e salendo sino alla quota 2623 m (volendo è la cima nord del Mont Guillaume).Da questa si procede a destra, in discesa, verso l'evidente sella del col de Trempa Latz 2537 m, dal quale un sentiero con numerose giravolte permette di scendere nel verdeggiante vallone sottostante, sino a ritornare a les Seyeres dove si chiude l'anello. Da qui all'auto lungo il percorso di salita all'interno della foresta.

altre annotazioni:
Il Mont Guillaume è la cima over 2500 m più a sud del gruppo degli Ecrins, ed è un incredibile balcone panoramico sul sottostante Lac de Serre Ponçon.