Tovo (Monte) Canale Nord

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1880
quota vetta (m): 2230
dislivello complessivo (m): 600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: pinin
ultima revisione: 23/05/16

località partenza: Oropa (Biella , BI )

punti appoggio: Rifugio Albergo Savoia, Rifugio Rosazza

accesso:
L'accesso più rapido utilizza la funivia di Oropa, dalla stazione superiore (m 1880 s.l.m.) si scende al rifugio Rosazza ed in traverso fino all'Alpe Trotta (m 1820, sentiero D32b).
In alternativa si può salire direttamente da Oropa per il sentiero della Pissa (D13) con un dislivello aggiuntivo di 600 m. Da qui (segnavia D32) si raggiunge la Bocchetta di Finestre ( m 2040) e si aggira il versante opposto del Tovo perdendo circa 70 m di quota, per risalire il pendio fino alla base del canale nord (circa 600 m dalla bocchetta), dove normalmente si calzano i ramponi.

note tecniche:
Periodo ideale: primaverile fino a maggio
Attrezzatura: normale da alpinismo invernale, ramponi e piccozza, casco molto opportuno per la presenza di pietre instabili nel risalto roccioso, eventualmente un paio di friends medio-piccoli per soste rapide su roccia.
Il canale, nascosto e non visibile da valle, è stato salito dalle Guide Gianni Lanza e Teo Bizzocchi con allievi nel maggio 2015.
Vedi anche
http://www.montagnabiellese.com/ita/AlpinismoInvernale/attivita_8_708/k956.html

descrizione itinerario:
Si risale il pendio dapprima ampio e non ripido (30-35°) fino all’imbocco del canale vero e proprio, stretto fra pareti di roccia (40°), segue un breve risalto roccioso, normalmente sgombro da neve ma facilmente arrampicabile e quindi con un ultimo tratto poco più ripido (40-45°) si esce dal canale (m 2200) ed in breve (150 m) si raggiunge per facile cresta la cima del Tovo (m 2230).
Per la discesa conviene ritornare alla Bocchetta di Finestra per il ripido sentiero della cresta ovest (segni rossi sbiaditi) e quindi come per la salita.