Toulpagorni da Kebnekaise lodge

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: OSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 723
quota vetta/quota massima (m): 1662
dislivello totale (m): 940

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: philip
ultima revisione: 18/05/16

località partenza: Kebnekaise lodge (undefined , Kiruna )

punti appoggio: Kebnekaise lodge

cartografia: BD6 Abisko-Kebnekaise 1:100,000 ediz. Lantmateriet; Kebnekaise 1:20,000 ediz. Norstetds

bibliografia: sul posto si trova una guida scialpinistica solo in lingua svedese

accesso:
Si arriva al Kebnekaise Fjallstation (lodge) con percorso quasi pianeggiante di circa 16 km da Nikkaluokta. Consigliato il servizio di motoslitta.

note tecniche:
Per una descrizione di altri itinerari e traversate nel gruppo della Kebnekaise, vedere il report e la photo gallery del viaggio realizzato con Avalco Travel nel aprile 2016; i link relativi si trovano dal sito avalcotravel.com > FOCUS (dal menù a sinistra) > cliccare "scialpinismo in Kebnekaise".

descrizione itinerario:
SALITA (valutazione: MS)
1. Dal lodge proseguire verso ovest per in piano per 1 km, poi iniziare a risalire i pendii che portano nel vallone Kitteldalen. A quota 1200 m circa, volgere decisamente a sinistra (sud-ovest) e per pendii più ripidi raggiungere l'ampia sella "Vastraleden", tra il Toulpagorni e il Vierramvare.
2. Dalla sella, con percorso evidente, salire il pendio nord fino alla vetta.

DISCESA
a) per il percorso della salita;
b) per la "linea del cratere":
3. Dalla vetta, scendere di circa 30 m per la cresta nord. Individuare il ripido canale di accesso al cratere (versante est), dove c'è una sosta attrezzata (difficile da reperire con innevamento abbondante).
4. Con una doppia di 20-30 m ( i primi metri verticali) calarsi nel cratere. Si inizia la discesa con pendenza a 45°, poi diminuisce subito fino a 30° e 25°.
5. Stare sulla destra del cratere, fino a imboccare (a quota 1400 m circa) l'evidente canale tra le rocce. Scenderlo (35°) fino al suo termine a quota 1100 m circa.
6. Portarsi progressivamente a sinistra fino a raccordarsi con il percorso fatto in salita.

altre annotazioni:
La discesa per il cratere è una linea magnifica, che individua magistralmente i punti deboli del versante est di questa singolare montagna. Da non perdere.