Tavels (Cima di) Couloir NO

L'itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: / 4.1 / E2   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 2000
quota vetta/quota massima (m): 2800
dislivello totale (m): 800

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: lupo alberto
ultima revisione: 07/05/16

località partenza: Isola 2000 (F) (Isola , 06 )

bibliografia: Ski tour

accesso:
Valle Stura di Demonte sino a Vinadio, Colle della Lombarda, Isola 2000.

note tecniche:
Difficoltà: 4.1 E2 complessivamente (se si parte da sotto la forcella un 4.3 non è assolutamente regalato, anzi….)
Pendenza: 50° belli grassi gli ultimi 15 metri del couloir prima della stretta forcella di uscita, il resto in decrescenza da 45° in giù.
Dislivello: 350 mt. complessivi conoide + canale + parete uscita

descrizione itinerario:
Dalla stazione di sci (zona sottostante il lago artificiale di alimentazione degli impianti - téléski du Belvedère) salire in direzione Est – Nord/Est nel vallone di Terre Rouge e raggiungere i laghi omonimi. Continuare in direzione della Baisse de Druos e, poco prima di giungervi sotto, il couloir appare evidente sulla dx. Risalire il conoide sci ai piedi (200 mt da 30 a 40°) fino all’imbocco dello stretto canale (100mt circa).
Superata una prima rampa il canale si divide in tre rami: evitare in ogni caso quello di dx, che seppure giunga praticamente in cima, forma una goulotte ed è molto stretto; quello piu evidente e sciabile è certamente il centrale che in alto, nei pressi della stretta forcella di uscita, presenta un breve risalto roccioso di 5mt (abbastanza verticale) da superare con passaggi di misto (gneiss ottimo – fettuccia di ancoraggio per calata presso il massone in uscita).
Il ramo sx sciisticamente possibile (con buon innevamento) presenta una clessidra di 2mt circa in entrata e con pendenze che vanno da 45 a 50° belli grassi esce poco a sx e piu in alto del ramo centrale.
Raggiunta la cresta, con innevamento buono è possibile raggiungere (e conseguentemente scendere) la cima posta circa 70/80mt più in alto salendo il pendio expo S/E con analoghe pendenze (40/45); in alternativa la cima si raggiunge a piedi per cresta.