Grande Peyrolle (la) da la Draye per il Canale Nord

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1400
quota vetta/quota massima (m): 2645
dislivello totale (m): 1250

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Enzo51
ultima revisione: 26/04/16

località partenza: la Draye (Val-des-Prés , 05 )

punti appoggio: Nessuno

cartografia: IGN 1:25:000 3536 OT

accesso:
Dal Monginevro scendere in territorio francese fino a la Vachette. Al bivio prima di questa localita' un cartello indica Les Albert. Scorciatoia per arrivare prima alla localita' di partenza di la Draye, appena poco oltre Val de Pres. Prima del ponte a sx a un bivio si puo' sfruttare la stradina che consente, portandosi sulla riva sx della Claree', di abbreviare il percorso a piedi fino a un tornante prima di iniziare ad impennarsi proseguendo in direzione degli Chalets de Granon.

note tecniche:
E' il punto culminante della cresta che partendo dal Col de Granon porta in direzione sud fino a Briancon.

descrizione itinerario:
Salire con una serie di tornanti ( palina gialla all'inizio), tutti raddrizzabili per sentiero, fino agli Chalets de Granon. Poco dopo il primo gruppo di case a quota 1900 m ca, piegare a sx pieno sud, inoltrandosi all'interno del Vallone di Bramafan. Percorrerlo per intero sul suo fondo, fino a trovarsi al cospetto dell'ampio pendio canale che si risale per 300 m. I primi 200 m moderatamente ripidi. 35° gli ultimi 100 m fino al colletto 2600m. Poi a sx per breve facile cresta in vetta. Discesa per il medesimo itinerario.
Oppure valida alternativa una volta tornati al colletto, e' proseguire per cresta (nord-ovest), in direzione del Col de Granon senza peraltro toccarlo. Una qualvolta giunti facilmente alla Croix de la Cime, evidente rilievo (diciamo una montagna a se') lungo il filo di cresta, continuare con alcuni saliscendi, fino a portarsi sul sommo di un aerea e panoramica crestina nevosa oltre la quale si inizia a divallare, su pendii inizialmente ripidi posti alla destra del Col de Barteaux. Per il sottostante bois de Granon seguendo il valloncello al suo centro, si chiude questo bel giro ad anello, all'altezza degli Chalets toccati precedentemente in salita.