Erna (Pizzo d') - Punta Centa Rocchi 'n' Roll

difficoltà: 6c+ :: 6a+ obbl ::
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 1100
sviluppo arrampicata (m): 140
dislivello avvicinamento (m): 500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mimi ziocharli
ultima revisione: 25/03/16

località partenza: Lecco (Lecco , LC )

punti appoggio: Rifugio Stoppani

accesso:
Dal piazzale della funiva dei Piani d'Erna, seguire i segnavia per località Costa, quindi per il rifugio Stoppani. Ora prendere a sinistra per sentiero più pianeggiante e proseguire fino ad incrociare l'uscita del primo tratto della ferrata GAMMA 1; seguire un tratto facile fino alla base di un pilastro dove continua la ferrata e costeggiarlo per traccia in discesa (presente corda fissa). La prima via che si incontra è ROCCHI 'N' ROLL, poco oltre si trova la MARIET. Tempo necessario 50 minuti circa.

note tecniche:
Chiodatura ottima a fix inox del 10 (soste comprese predisposte per le calate). Per una ripetizione portare 15 rinvii. Casco indispensabile, qualche sassolino ancora in giro.

descrizione itinerario:
L1 - 6a+ : Verticalmente con arrampicata tecnica per bella placca lavorata a gocce e concrezioni.
L2 - 6c : A destra della sosta fino a superare un tratto aggettante con singolo e continuità su buone prese.
L3 - 6a+/6b : Superare il pilastrino sopra la sosta, poi per roccia più appigliata e articolata.
L4 - 6c+ : Traversarse verso sinistra, poi dritti con singolo faticoso. Obliquare a sinistra con arrampicata tecnica seguendo le poche gocce fino alla base di un muro più aggettante che si supera con passi molto atletici su buchi e buone tacche.
L5 - 6b+/6c : In verticale fino ad un piccolo diedro (roccia delicata) oltre il quale si continua con arrampicata molto esposta fino alla base di una fessura verticale più continua.
L6 : Raccordo. Procedere assicurati (qualche fix) fino ai cavi della ferrata.

Discesa:
Dalla sosta al termine di L5 fino a S3, da S3 a S1 e da quest'ultima alla base.
Oppure da L5 con una doppia da 55 metri fino ad una calata fuori via leggermente sulla sinistra alla base di un tettino e da quest'ultima alla base.

altre annotazioni:
Via aperta da Giuseppe Rocchi, Jacopo Valsecchi e amici del CAI di Calolziocorte nel 2015.