Pojala (Pizzo) da Chioso

difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 900
quota vetta/quota massima (m): 2773
dislivello totale (m): 1900

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 24/02/16

località partenza: Chioso (Premia , VB )

cartografia: Kompass 89 Domodossola

bibliografia: Alpi Lepontine Guida Cai-Tci

accesso:
Gravellona Toce, Domodossola, Valle Antigorio/Formazza, Premia, Rivasco, Chioso Strada consortile per l'Alpe Vova

note tecniche:
La parte sciistica inizia realmente dall'Alpe Vova (mt 1400) mettere quindi in conto un'oretta di avvicinamento su strada più o meno innevata (expo NE)

descrizione itinerario:
Da Chioso (Premia) seguire la strada per l’Alpe Vova sino al suo termine portandosi al vasto piano alla base della parete NE del Pojala (frontalmente è la prima cima sulla sx). Attraversata la piana salire all’alpeggio quota 1492 (Alpe Vova) e continuare oltre a questo nel rado bosco di larici rimanendo sulla sx dell’accennato croso-canale.
A quota 1912, terminato il bosco di conifere, si trova l’alpeggio di Tanzonia, oltre al quale, restando sempre a sx del canale (si può anche salire nel canale), si perviene al pianeggiante terrazzo quota 2277 (50 mt 35°).
Con un traverso a mezza costa raggiungere un secondo canale (100 mt 35°) che collega al Passo di Pojala (mt 2650) prima del quale si traversa sotto cresta una serie di risalti portandosi all’attacco del breve parete NE del Pojala (50mt 40°) facendo attenzione a possibili accumuli di neve.
Una volta usciti sulla pianeggiante cresta-dorsale del Poiala non rimane che continuare a seguirla (anche con sci ai piedi) sino alla spalla con Ometto quota 2773.
Grandioso panorama circolare sulle cime della Formazza (Arbola, Giove,Basodino), del Devero (La Rossa, Cervandone, Helsenhorn), sui quattromila del Bernese, sul trittico WFL del Sempione oltre che Andolla e Leone, sulla Valle Antigorio e su tutta la piana dell’Ossola.
Con condizioni sicure si può partire direttamente con gli sci ai piedi dalla vetta.