Cerisira (Punta) da Giordano

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 1500
quota vetta/quota massima (m): 2822
dislivello totale (m): 1350

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: gino74
ultima revisione: 24/02/16

località partenza: Giordano (Prali , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.5 Val Germanasca, Val Chisone

accesso:
in auto si superano gli impianti di sci sino al primo bivio prima di un ponte che conduce a Giordano, ove si parcheggia.

note tecniche:
L’unico tratto delicato, che richiede assoluta stabilità del manto nevoso, è il traverso del pendio sotto la cresta Viafiorcia, circa 100 m lineari.
Ramponi e picozza consigliati.

descrizione itinerario:
Si inizia camminando su strada sterrata pianeggiante che costeggia il torrente Germanasca, si supera il piccolo abitato di Ribba, e si sale per ampi tornanti, alla fine dei quali si giunge a Bout du Col, un alpeggio estivo.
Si continua su sentiero GTA, che attraversa comodamente il bosco, che conduce al Rif Lago Verde (indicazioni).
A circa 2110 m, qui il GTA continua verso il passo Viafiorcia a noi estraneo, volgere a dx in direzione di una strettoia rocciosa, da qui inizia il delicato traverso che richiede neve assestata, alla sua fine il bosco finisce ed inizia la seconda parte.
Bisogna perdere una quarantina di metri intercettando un evidente canale, chesinuoso si alza verso sx (percorso più sicuro, scorciatoie seppur possibili richiedono il taglio di pendii a rischio) si esce sui pendii sommitali finali sotto la Punta Cerisira ben visibile, si raggiunge risalendoli, ove si conviene, 35°/40° per circa 200 m di dislivello.
La cima è caratterizzata da un rudere diroccato.