Paghera Uno (Cascata) - Val Paghera

difficoltà: II / 2+   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota base cascata (m): 1650
sviluppo cascata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: davec77
ultima revisione: 08/02/16

località partenza: Vezza d'Oglio (Vezza D'oglio , BS )

punti appoggio: Rif. Alla Cascata

accesso:
Dal Rifugio Alla Cascata proseguire in piano lungo il sentiero di fondovalle per poi portarsi verso destra non appena si vede la cascata, che è la più a destra fra tutte. 15-20 minuti di avvicinamento

note tecniche:
Facile cascata, la più a destra guardando l'anfiteatro che chiude la valle. Il primo tiro è più continuo e interessante, al di sopra si trovano lunghi tratti di trasferimento che collegano altri due salti più brevi. Da fare solo con poca neve.

descrizione itinerario:
L1: Volendo piccolo saltino a 70°, evitabile camminando sulla destra. Sosta su ghiaccio, 20 m
L2: Bel tiro, muro iniziale sui 75-80°, poi altri muretti meno continui, 75° max, più in alto si appoggia un poco. Sosta su roccia a sx, 50 m
L3: Facile trasferimento fin sotto a un altro salto. Sosta su alberi a dx, 60 m
L4: Saltino di 15-20 m, max 80°, poi si prosegue facilmente in canale appoggiato. Sosta su alberi a piacere, 50 m
L5: Altro saltino breve (10 m a 75° max) poi facilmente (attenzione alle placche rocciose affioranti con poca neve). Sosta su alberelli a piacere, 60 m
Discesa: si supera ancora un saltino a 50°, volendo anche slegati, fino a un ripiano sotto pareti rocciose verticali. Si traversa a destra e quindi si scende alla meglio nella boscaglia, rimanendo sulla sx (orografica) della cascata, prestando attenzione per il terreno ripido e disagevole. Il salto di roccia basale si aggira scendendo a sx; si ritorna così nei pressi dell'attacco.