Gignoux o dei Sette Colori (Lago) da Sagnalonga, anello per Capanna Mautino

tipo itinerario: altro
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1995
quota vetta/quota massima (m): 2250
dislivello totale (m): 300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: tettorubia96
ultima revisione: 06/02/16

località partenza: Sagnalonga (Cesana Torinese , TO )

punti appoggio: Capanna Mautino

accesso:
Nel periodo invernale con impianti risalita Via Lattea da Cesana Torinese o Claviere

descrizione itinerario:
Da Sagnalonga proseguire in direzione lago Nero appena superato la palina indicante Sagnalonga svoltare subito a dx salendo su sentiero nel bosco che con buona pendenza raggiunge Rocca Remolon proseguire su sentiero Balcone in direzione lago Foiron una volta raggiunto costeggiarlo sul lato sinistro raggiungendo dopo poco il lago della Capra. Da lì seguendo sempre le indicazioni verdi su pini si arriva a Capanna Mautino da lì seguire x lago Fontana Fredda e quasi in vista di quest'ultimo svoltare a dx tagliando pendio sino a vedere l'osservatorio della Brigata Alpina Taurinense. Proseguire sui pendii a sx sino ad arrivare al lago Saurel da dove si comincia a vedere il colletto che permette di raggiungere il lago Gignoux (7 colori) con ampia vista sulla vicina punta Gimont e Pic de Roquebrune. Dal colletto si rientra seguendo il sentiero estivo con le sue scorciatoie sino a raggiungere la dorsale che raggiunge la Madonnina Nera. Ampia visuale su colle Bercia e i Monti della Luna. Dal colle si scende al piazzale Chaberton e da li seguendo la pista da sci si raggiunge il primo sentiero percorso in salita ritornando dopo poco a Sagnalonga richiudendo l'anello.