Arpone (Monte) da Pera Pluc per il Pilone della Costa

tipo corsa: salita e discesa
esposizione preval. in salita: Sud-Ovest
quota partenza (m): 555
quota vetta/quota massima (m): 1602
dislivello totale (m): 1050

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gino74
ultima revisione: 11/01/16

località partenza: Almese (Almese , TO )

cartografia: IGC 2 1:50.000 VALLI DI LANZO E MONCENISIO

accesso:
in autostrada si esce ad Avigliana ovest, si continua seguendo Almese si arriva nella piazza del municipio ove affianco si nota un ponte, si attraversa e nella seguente curva verso dx si piega a sx per una ripida e tortuosa strada, abbastanza piccola a volte ma sempre ben percorribile, seguire indicazioni per Pilone Costa pista tagliafuoco, l'ultimo tratto prima del parcheggio della Pera Pluc (Baita Bertolo), è sterrato ma praticabile da qualunque auto.

note tecniche:
Dalla cima panorama di prim’ordine su tutti i monti circostanti, dalle Alpi Marittime al Monte Rosa.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio si può percorrere la sterrata tagliafuoco di sx, altrimenti, tra le due piste tagliafuoco, la nostra di sx e un’altra di dx, parte un sentiero, diretto e abbastanza ripido, evidente e ben calpestabile, che conduce direttamente al pilone Costa, eliminando i vari tornanti della pista tagliafuoco . Da qui si continua sulla pista tagliafuoco, in salita e con continuo traverso sino alla Madonna della Bassa, 4km circa.
Dietro il santuario si continua su sentiero (notare palone) sempre ben tracciato, per circa 3km, sempre salita più o meno ripida sino in cima al Monte Arpone, evidenziato da grossi ometti di vetta e da recente croce sommitale.
Unica fontana presente alla Madonna della Bassa, dove si trova anche un area di pic-nic.
DISCESA: stesso itinere oppure si scende al Col del Lys (bella traccia evidente) sino alla strada asfaltata, si discende per poche decine di metri verso Rubiana, per poi risalire, a sx, il rinnovato sentiero(palina), che riconduce sul sentiero percorso in precedenza (quando si sale, si nota la palina che lo indica), conferendo un simpatico anellino.