Masua (Scogliera di) Le Grand Mammut

difficoltà: 6a+ / 5c obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 100
sviluppo arrampicata (m): 140
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: radik
ultima revisione: 06/01/16

località partenza: Porto Flavia (Masua , CI )

punti appoggio: B&B a Nebida

accesso:
Da Iglesias a Nebida, quindi Masua e Porto Flavia dove c'è un parcheggio a un centinaio di m. dalla miniera chiusa. Subito a ds. dell'ingresso della miniera (visitabile) prendere un ripido sentiero nella macchia, salire fino alla prima rete e costeggiarla per poi portarsi con percorso in salita verso il pilastro dove corre "Italia liberata", all'altezza della corda fissa scendere una decina di m. e costeggiare la parete per una cinquantina di m. raggiungendo l'attacco della via (nome alla base). Attacco in un diedro articolato sotto la verticale di un pilastro giallastro.10 min.

note tecniche:
Via molto bella che si svolge su un verticale pilastro di roccia fantastica, chiodata molto bene dal 'local guru' Bruno Fonnesu nel 2013. 5b, 6a+, 5c+, 5c, 5c. Le prime 3 soste sono esigue.
Discesa in doppia sulla via o meglio nel Diedro delle mie brame che corre a ds. della via. Molto comoda la discesa a piedi: dall'uscita della via salire in modo abbastanza ripido nella macchia per 5/10 min. (radi ometti) fino a raggiungere il sentiero Masua-Cala Domestica, seguirlo in discesa passando alla base della falesia del Castello dell'iride (in cui si consiglia di salire i 2 tiri fantastici di Supergulp-6a) per raggiungere il sentiero si salita e quindi il parcheggio. 30 min.