Ghicet di Destra (Cascata)

difficoltà: II / 3   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1850
sviluppo cascata (m): 110
dislivello avvicinamento (m): 650

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: gattorosso
ultima revisione: 24/12/15

località partenza: Forno Alpi Graie (Groscavallo , TO )

cartografia: I.G.C. Valli di Lanzo e Moncenisio 1:50000

bibliografia: Ghiaccio dell'Ovest di Grassi-Cambiolo

accesso:
Da Forno Alpi Graie, quando non c'è la neve, oltrepassare il ponte sulla Stura ed inoltrarsi lungo la strada sterrata che porta verso il santuario di Forno. Lasciare l'auto nei pressi del bivio del sentiero segnavia del Vallone di Sea (circolazione interdetta).
Prendere quindi il suddetto sentiero con indicazione per il bivacco Soardi. Raggiungere in circa mezzora il pianoro di Balma Massiet. Continuare quindi sempre sul sentiero la salita verso l'Alpe di Sea.
Dopo circa un'ora di cammino si nota la cascata in questione sulla destra orografica della valle, con esposizione nord. Lasciare quindi il sentiero e dirigersi al meglio verso la base della stessa attraverso ripidi pascoli inframmezzati a roccette (calcolare un buona mezzora).

note tecniche:
In inverni molto avari di neve, questa cascata offre una delle poche possibilità di scalare in Sea, data l'esposizione a nord che la preserva dal caldo diurno. Inoltre il lungo avvicinamento la rende inaccessibile se non a coloro che per passione sono alla ricerca di questi gioielli incastonati nella valle.

descrizione itinerario:
La cascata presenta tre bei risalti a pendenza costante di 75°. Le soste non sono attrezzate, ma da costruire su ghiaccio.