Gregorio (Monte) da Santa Maria per il Vallone di Scalaro

L'itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Primo tratto, GTA
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 915
quota vetta/quota massima (m): 1955
dislivello salita totale (m): 1250

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 17/12/15

località partenza: Santa Maria di Scalaro (Quincinetto , TO )

cartografia: Mu Edizioni - Carta della Valle Dora Baltea Canavesana

accesso:
Da Quincinetto, in direzione Tavagnasco, raggiungere il cimitero, subito dopo a destra si diparte la strada che risale il Vallone di Scalaro. Salire la strada e giunti alla borgata Barcole, si incontra la segnaletica Santa Maria, seguire la stradina in leggera discesa che giunge ad una piazzetta a monte della chiesa, dove si parcheggia l’auto.

note tecniche:
Il sentiero segnato in rosso sulla carta Mu Valle Dora Baltea Canavesana che dal borgo Ronzero sup. sale all’Alpe Combassi e Barzino sup. non è assolutamente segnato e per di più come traccia, è ridotta ai minimi termini, molti tratti risultano invisibili, comunque non ci si perde e si va un po’ a naso.

descrizione itinerario:
Proprio dalla piazzetta di Santa Maria, passa il sentiero GTA, che si segue fino alla strada di Frera, quindi si segue la strada e subito dopo il tornante di quota 1299, inizia a sinistra il sentiero per Combassi, con tanto di segnaletica lignea sopra la strada. Salire nel bosco, giunti ad un bivio con nuova segnaletica lignea, continuare a destra in direzione Combassi, quando la traccia viene a mancare , salire piegando a sinistra, dove nel rado bosco compaiono gli isolanti gialli dei recinti elettrici per animali, infissi negli alberi, salendo più o meno in verticale piegato a sinistra, si raggiunge un minuscolo rio ed a sinistra una baita, quindi su terreno aperto si costeggia in salita il recinto di filo spinato delle case di quota 1528, si raggiunge la strada e prima della sbarra, a sinistra si ritrova la esile traccia di sentiero che raggiunge la baita Combassi. Dalla baita su terreno aperto, si segue una traccia che raggiunge la sterrata e l’Alpe Barzino superiore ed in breve su terreno pianeggiante si passano le baite Pianello, m. 1709. A pochi passi dalle baite a destra, si segue la sterrata dell’acquedotto, al suo termine, su traccia di sentiero si perviene alla sommità di La Cima, m. 1797 e da questa con un traverso ascensionale a vista si raggiunge il Col Naverano, proseguendo a sinistra in breve si tocca la cima del Monte Gregorio. Discesa lungo il percorso di salita, oppure seguire la seguente variante:
Dal Monte Gregorio scendere al Col Naverano e seguendo quel che resta come traccia e segnaletica del sentiero di cresta, si passa sotto, a breve distanza, dalla Punta di Pian dei Francesi, si arriva alla sommità della Punta del Pianello, si scende al Passo Pian del Gallo, si sale alla Cima Biolley o Drosit e si scende al Colle della Cima. Da questo, seguendo il bel tracciato della “Strada della slitta” si perviene al pianoro nei pressi della quota 1736, quindi in discesa su prato, a vista, si raggiunge il prato nei pressi dell’Alpe Combassi, ed intercettando il percorso di salita, si fa ritorno a Santa Maria.
N. B. E’ anche possibile percorrere una variante di salita una volta giunti nel bosco al bivio con la seconda segnaletica lignea, quota circa 1410, e seguire indicazione Alpe Cialma, dove si trova una bella vasca in pietra, proseguendo oltre la vasca si giunge alla dorsale, dove si sale su traccia segnalata da nastri plastici bianchi legati agli arbusti, giungendo facilmente all’Alpe Barzino inferiore; dalle baite seguire la sterrata che porta a Barzino superiore ricollegandoci a quanto precedentemente descritto.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Gregorio (Monte) da Santa Maria per il Vallone di Scalaro - (0 km)
Bonze (Cima) da Quincinetto, anello per Cima Vallone, Punta Cavalcurt, Cima Battaglia - (1.3 km)
Scalaro (Frazione) da Quincinetto - (1.3 km)
Vallone (Cima del) da Quincinetto, anello - (1.4 km)
Renon (Bec) da Quincinetto per Scalaro - (1.6 km)
Camosci (Cima dei) da Scalaro per il Col Bonze/Bouget e la Bassa di Bonze - (1.8 km)
Biolley (Cima) o Drosit da Tavagnasco, anello per Punta di Pian dei Francesi e Punta del Pianello - (1.8 km)
Renon (Bec) da Scalaro - (1.9 km)
Renon (Bec) e Cima Battaglia da Scalaro, anello - (1.9 km)
Biolley e Bracca (Cime) da Scalaro - (2.1 km)
Maletto (Frazione) da Airale, anello per Trovinasse - (2.2 km)
Scalaro (Frazione) da Tavagnasco, anello per La Sbianca - (2.3 km)
Bechit e Roux (Monti) Traversata dalla cresta O e ritorno dalla cresta S - (2.3 km)
Bonze (Cima) da Scalaro, anello per Cima Battaglia, Punta Cavalcourt, Cima del Vallone - (2.3 km)
Cavalcurt (Punta) anello da Scalaro per Passo Pian del Gallo, Cima Biolley e Bocchetta di Valbona - (2.3 km)
Vallone (Cima del) dall'Alpe Fumà - (2.3 km)
Chiaromonte (Rifugio) da Scalaro - (2.5 km)
Colme (le) e Monte Cavallaria da Tavagnasco - (2.5 km)
Pianello (Alpe) anello da Tavagnasco per Santa Maddalena - (2.5 km)
Bonze (Cima) da Scalaro, anello per Colle di Bonze e Bocchetta di Valbona - (2.8 km)
Battaglia (Cima) da Alpe Fumà - (2.8 km)
Bonze (Cima) da Alpe Fumà, anello per Cima Vallone, P.Cavalcurt, C.Battaglia - (2.8 km)
Nona (Bec di) e Punta Cressa da Senge, anello per Maletto - (2.9 km)
Guarda (Monte) anello da Settimo Vittone per Cesnola, Chiaverina, Valcauda - (2.9 km)
Cassie (Monte delle) da Settimo Vittone - (2.9 km)