Pelvoux (Trois Dents du) Goulotte Berhault

difficoltà: TD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1874
quota vetta (m): 3683
dislivello complessivo (m): 830

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: ansjolly
ultima revisione: 14/12/15

località partenza: Pre de Madame Carle (Pelvoux , 05 )

punti appoggio: rif cezanne locale invernale

bibliografia: Guide du Haut-Dauphiné, tome 2 - GHM, François Labande - 2007

accesso:
dal ponte all'ingresso di Pre de madame Carle reperire il sentiero/traccia (vires d'Ailefroide) che sale al Pelvoux per il ghiacciaio des Violettes.
L'attacco della goulotte è evidente sopra il nevé Pélissier (3h circa). Possibilità di bivacco nei pressi del nevé Pélissier .

note tecniche:
Utili 8-10 viti da ghiaccio di cui alcune corte e ua serie di friend fino al 2 BD

descrizione itinerario:
Quattro lunghezze, non raramente con passi di misto, danno accesso ad un canale nevoso che porta alla goulotte vera e propria della parte alta.
Dopo un inzio in comune seguire le goulotte sulla sinistra anzichè la 'L'étroit font la paire' che presegue sulla destra.
In alcuni tratti secondo le condizioni alcuni tratti sono aggirabili o percorribili con delle varianti (es. 2^ lunghezza sulla destra).
All'uscita dei tiri di ghiaccio della goulotte è presente uno spit.
Essa è percorribile in 5 lunghezze o meno se si collegano con tratti in corserva.
Raggiunto il plateaux sommitale ed eventualemente la cima dei Trois Dents du Pelvoux o una delle principali, la discesa più consigliata è per il couloir Coolidge, passando per il Rifugio Pelvoux fino ad Ailefroide (5-7h)

altre annotazioni:
difficolta in gradi francesi IV/4+ M; prima salita di Patrick Berhault e Pierre Brizzi nel luglio 1978, nel corso della quale percorrendo i pendii sommitali vennero coinvolti in una valanga e trascinati per 800m circa fino al nevé Pélissier senza particolari conseguenze !!!