Figari (Punta) Overfigari

difficoltà: 6c
esposizione arrampicata: Est
sviluppo arrampicata (m): 190

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
tim : 30% di copertura

contributors: fantomas
ultima revisione: 12/03/10

località partenza: grange collet (Acceglio , CN )

punti appoggio: rifugio-campeggio

cartografia: il gruppo castello-provenzale di giovannino massari

bibliografia: il gruppo castello-provenzale di giovannino massari

note tecniche:
bella via su roccia buona impegnativa per la scalata tecnica e le molte protezioni da piazzare. portare 11 rinvii nut piccolo e una serie di friends dallo 0.2 al 2 camalot, fettucce e qualche prolunghino per allungare le protezioni.

descrizione itinerario:
AVVICINAMENTO:
dalle grange collet dirigersi in direzione del colle gregouri(sud-est) e, superato un torrenre, passare davanti alle grange nicolina per poi salire più decisamente verso la spalla orientale del monte eighier e quindi, quasi in piano, per bel sentierino fino al colle gregouri. da qui scendere costeggiando a destra la rocca e torre castello fino ad arrivare alla figari, l'attacco è alla base di un carratteristico diedro rossastro chiuso da un marcato tetto alla base del settore destro della parete, scritta e spit visibili in alto.

DESCRIZIONE:
L1: salire su roccia gialla e compatta fino ad uno spit sulla faccia sinistra del diedro, scavalcarlo a sinistra e proseguire verticalmente alla sosta: 30 M. 6A/B.
L2: traversare a sinistra e poi verticalmente in piena placca verticale fino ad un terrazzino. 25 M. 6A.
L3: diritti nel diedrino rosso seguente, superando uno strapiombo e proseguire verticalmente. 40 M. 6B. L4: scavalcare a destra uno strapiombetto, salire una fessurina e sostare in prossimità del grande tetto finale. 35 M. 6B.
L5: raggiungere la radice del tetto per un diedrino rossastro e lichenoso, superare direttamente la doppia barriera strapiombante e su facile terreno raggiungere la sosta. 25 M. 6C.
L6: proseguire senza grosse difficoltà fino in cresta. 30 M. 4.

DISCESA:
dalla S6 fare una doppia da 30 M. sul versante W e arrivare alla forcella provenzale di qui effettuare due doppie su spit (primo ancoraggio salendo a destra) versante est fino a tornare all'attacco della parete.