Freidour (Monte) Baader Meinhof + Via gli imbecilli dal CAI + Via dei Fratelli Tosco

difficoltà: 6b / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1100
sviluppo arrampicata (m): 160
dislivello avvicinamento (m): 150

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: michele motta
ultima revisione: 10/12/15

località partenza: Dairin (San Pietro Val Lemina , TO )

punti appoggio: Casa Canada

accesso:
Seguire il sentiero per il Colle Aragno, superando la deviazione a sinistra per il T. Pacciani e subito dopo quella a destra per il Colle Castellar, sino a superare la base del Torrione Tosco (l'unico poco sopra il sentiero, dopo le due deviazioni suddette). Subito dopo, una traccia a sinistra raggiunge la base del torrione, costeggiarlo oltrepassando lo spigolo sinistro e risalire pochi metri all'attacco (fix dorati e segni di vernice verdi).

note tecniche:
Assolutamente inutili i friends.

descrizione itinerario:
Torrione del Bosco:
L1 - (Baader Meinhof) 6b in una relazione, 6a in un'altra. Boulderoso in libera, con chiodatura più che abbondante.
L2 - Boulderino iniziale (6a) poi sul 5

Doppia o prosecuzione per placche al colletto successivo.
Torre del Principe:
L3 - (Via gli imbecilli dal CAI) via dal nome utopistico con un tecnico passaggio di un tetto, bella ma molto molto sporca. 6a+
da L4 alla cima: seguire la linea di spit. sul facile o le varianti più dure a sinistra (max 6a+).

Discesa:
Dalla cima una doppia da 25-30 m riporta alla penultima sosta, da cui seguendo cenge e pendii canale (attenzione con foglie, facile ma pericolosamente esposto!) si raggiunge il grande canalone verso il Colle Aragno e si ritorna facilmente alla base.