Prapiano (Grange) da Novalesa,discesa Sentiero dei Monaci

difficoltà: MC / OC / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 790
quota vetta/quota massima (m): 1795
dislivello salita totale (m): 1063
lunghezza (km): 17

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Rocciaclimb
ultima revisione: 03/12/15

località partenza: Novalesa (Novalesa , TO )

accesso:
Si lascia l'auto poco prima di entrare a Novalesa in uno slargo vicino 2 ponti sul Torrente Cenischia.

note tecniche:
La salita è molto impegnativa con pendenze spezza gambe nella prima parte su asfalto,poi comunque sempre sostenute,non mancano però i tratti in falsopiano dove ci si può riprendere.
La discesa avviene lungo il bellissimo Sentiero dei Monaci,per buona parte su mulattiera lastricata e molto ripida ma con difficoltà contenute (S1,passaggi S2).
Dalle Grange Minà il discorso cambia: dopo una prima parte ripida e scorrevole, il terreno si fa roccioso con molti gradoni in sequenza e su pendenze importanti (S2-3 continui); non manca un magnifico finale molto trialistico tutto da guidare e con spostamenti della bike con ostacoli e tornantini rocciosi vari, uno spettacolo!

descrizione itinerario:
Dal parcheggio seguire la ciclovia che attraversa Novalesa,giunti in prossimità di un ponte prendere a destra (indicazioni) per le Grange Prapiano.
La salita si fa da subito molto ripida con pendenze al limite ma per fortuna su asfalto. Dopo una serie di numerosi tornanti comincia lo sterrato dall'ottimo fondo che,seppur restando sempre sostenuto,presenta ogni tanto dei punti in falsopiano dove poter rifiatare e riposare le gambe.
Si passa vicino le Grange Minà 1100 m circa dove inizierà la seconda parte, la più dura, della discesa) e si prosegue seguendo la strada principale fino a giungere in vista delle Grange Prapiano; dopo un tratto finale di sterrata inerbita e svoltando qualche metro a sx si giunge alla nostra meta.

Discesa: ii torna indietro brevemente fino al bivio poco sotto l'alpeggio e si prosegue diritto toccando le Grange Cugno: dietro l'ultima baita poco prima della sbarra si reperisce una traccia che scende diritta sul ripido pendio e riporta sulla strada percorsa all'andata.
Si segue la magnifica mulattiera attraversando qualche volta la strada e seguendo le indicazioni "Sentiero dei Monaci" si arriva a toccare la sterrata a quota 1050 m circa poco prima della parte asfaltata; occorre risalire x 50-60 m di dislivello fino alle Grange Minà da cui seguendo il cartello "Novalesa" si torna in centro paese su splendido ma molto impegnativo e tecnico single-track.