Perazda (Cima di) dalla strada per Dondena

L'itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1680
quota vetta/quota massima (m): 3019
dislivello totale (m): 1340

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: renato63
ultima revisione: 24/11/15

località partenza: Remoran (Champorcher , AO )

punti appoggio: Rif.Dondena o Rif.Miserin

cartografia: I.G.C. 1/25000 n° 101 Gran Paradiso

bibliografia: Guida CAI-TCI Emilius Rosa dei Banchi

accesso:
Consigliabile, visto il notevole sviluppo, quando è possibile arrivare a Dondena o in prossimità con l'auto (inizio o fine stagione). Altrimenti si devono considerare 6.5 km su strada.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Remoran (o da dove si riesce a partire con l'auto) si percorre la strada fino a raggiungere Dondena. Da qui seguire le indicazioni per il Lago Miserin. Raggiunto il Lago aggirarlo a dx fino a raggiungere il ripiano a monte dello stesso. Non seguire le indicazioni per il Colle della Rosa ma, all'altezza di un piccolo laghetto volgere decisamente a destra in direzione del Colle della Balma o, meglio, della depressione 2948 m, sullo spartiacque tra il bacino di Champorcher e quello dell'Urtier. Dalla depressione 2948 m traversare più o meno in piano in direzione della ben visibile cima, che si raggiunge dopo una breve salita di un pendio di facili sfasciumi. Dal Colle della Balma superare prima una arrotondata elevazione e poi seguire la facile cresta fino in vetta (targhetta triangolare del CAI Rivarolo).
Nel caso in cui la cresta non fosse sufficientemente innevata, raggiunta la quota 2978 m, si può stare appena sotto la stessa, sul versante NO, e raggiungere l’ultimo ripido pendio che porta direttamente alla cima.