Frontè (Monte) da San Bernardo, anello per Cima Garlenda

L'itinerario

difficoltà: BC+ / BC+ / S3   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1263
quota vetta/quota massima (m): 2150
dislivello salita totale (m): 1567
lunghezza (km): 35

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: baloo
ultima revisione: 21/11/15

località partenza: San Bernardo di Mendatica (San Bernardo , IM )

punti appoggio: san bernardo di Mendatica , Rifugio San Remo

note tecniche:
Ottimo itinerario in una zona paesaggisticamente spettacolare, da cima Garlenda divertente discesa verso San Bernardo, davvero pregevole e divertente single trek, salita progressiva e non troppo faticosa ... giro quasi completamente ciclabile tranne qualche tratto per raggiungere le cime che si incontrano (Tanarello, Saccarello, Frontè, Garlenda e altre minori)

descrizione itinerario:
Partenza da San Bernardo di Mendatica seguendo l’indicazione Colle del Garezzo. La strada che si chiama Via Redentore da asfaltata diventa sterrata ed ha una buona progressione giungendo infine al colle del Garezzo che si supera tenendosi a sinistra sulla strada sterrata Garezzo Melosa si supera una galleria (se non si ha pila per illuminazione la si può aggirare sulla sinistra su bel sentierino) e con ottima vista sui paesini liguri come Verdeggia e Realto si raggiunge la Colla Melosa e il sentiero dell’Alta Via dei Monti Liguri.
Si prosegue a destra aggirando il Tanarello verso la Cima Ventosa si può passare per cresta toccando le cime Tanarello e Saccarello e poi si punta sul Redentore, si tiene la dorsale che passa per punta Santa Maria , si aggira la cima Valletta della Punta e sempre tenendo la bella e divertente dorsale si passa da monte Cimanasso e si passa davanti al rifugio San Remo raggiungendo il Frontè.
Da qui si può scendere al Garezzo e tornare per la via di andata oppure si può continuare a tenere la dorsale e raggiungere la Cima Garlenda da dove parte un divertente single trek nel bosco prima su una crestina molto interessante e poi in una splendida e divertente faggeta che ci riporta a San Bernardo.

altre annotazioni:
Su queste vie ... ovviamente tutte "del sale" son passati pellegrini e briganti, forse condottieri che passavano le Alpi e sicuramente sono state teatro di battaglia tra francesi e piemontesi... è un crocevia incredibile per scendere in liguria al mare o in francia .... sicuramente un ottimo posto per far scorrere le ruote o far galoppare cavalli.