Ambin (Monte) Canali Versante Est

difficoltà: AD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1780
quota vetta (m): 3264
dislivello complessivo (m): 1385

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: abo
ultima revisione: 17/11/15

località partenza: Grange della Valle (Exilles , TO )

punti appoggio: Rifugio Levi-Molinari

accesso:
Dal parcheggio del Levi-Molinari seguire il sentiero verso il biv. Blais. Proseguire senza possibilità di errore fino al bivio per il Vallone Galambra (indicazioni lago delle Monache), seguire quindi il sentiero a mezzacosta verso sx fin sotto all'evidente canale.

note tecniche:
Itinerario che si sviluppa lungo il mal definito versante Est del monte Ambin, consta di due sezioni: una parte bassa all'interno di un evidente canale, bordato a sx da una parete rocciosa, e una parte alta dove sono possibili diverse varianti, in basi alle condizioni. Le due sezioni sono interrotte da una conca "sospesa" dove passa l'itinerario scialpinistico.

descrizione itinerario:
Da dove si abbandona il sentiero per risalire il canale si può scegliere se risalire su neve o se stare a dx sulle placconate di roccia relativamente sana e compatta (passaggi di II° potenzialmente umidi o verglassati). Il canale prosegue per un 200-300m con pendenze regolari dai 40° fino ai 45°, con innevamento abbondante non sono presenti strettoie mentre in caso di poca copertura si possono fermare una successione di divertenti risalti di ghiaccio (con muretti fino a 70°) alternati a zone meno ripide. Si esce quindi nella conca sotto la cima, di lì ci sono almeno 3 alternative:
1. Attraversare verso dx la conca e risalire il pendio che porta direttamente in cima
2. Risalire il breve ed evidente canalone che prosegue proprio di fronte all'uscita del canale inferiore, una volta in uscita si prosegue a dx verso la vetta dell'Ambin.
3. Attraversare la conca e risalire un canalino poco accennato in basso (pendenze sui 45°) ma che in alto diventa più evidente e con una ripida impennata con qualche passaggio di misto sotto la cornice (quasi verticale) esce nel plateaux tra il Sommeiller e l'Ambin.
Una volta raggiunta la vetta dell'Ambin, in base alle condizioni, si può scegliere di scendere dalla cresta E-NE verso il col d'Ambin o proseguire verso la vetta del Sommeiller, per poi scendere verso i Fourneaux e il biv. Sigot.

altre annotazioni:
Il canale basso è già stato percorso in sci (itinerario F3.1 della Guida Toponeige), lo stesso discorso probabilmente vale per l'alternativa 2. della parte alta, mentre l'itinerario 3. non credo sia già stato salito, perlomeno non ho trovato alcuna informazione a riguardo.
Difficoltà proposta AD, probabilmente molto sensibile alle condizioni di innevamento.