Vert (Cima le) da Bousson

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1428
quota vetta/quota massima (m): 2396
dislivello totale (m): 980

copertura rete mobile
3 : 100% di copertura

contributors: mfkeeper
ultima revisione: 31/10/15

località partenza: Bousson (Cesana Torinese , TO )

cartografia: Fraternali n.2 Alta Valle di Susa, Alta Val Chisone

accesso:
In caso di innevamento normale di parte da Bousson, diversamente a inizio stagione con quota neve alta, si procede in macchina lungo la strada del lago nero fino al tornante di fonte Dalma 1700 m, con possibilità a seconda dell' innevamento di partire da qui o a quota 1770 dopo il tornante in corrispondenza dell' invaso subito prima del bivio per Pian Dalma. In caso di scarsità di neve si può procedere ancora fino a quota 1860 e partire traversando nettamente a destra; si va oltre non si riesce più a percorrere questo itinerario.

note tecniche:
Gita facile quasi tutta nel bosco, con begli scorsi soprattuto sull'isolato Lago Foirno, le basse pendenze non concedono granché alla sciabilità, più una gita d'ambiente, consigliabile a inizio stagione o d'inverno in caso di maltempo.
Bel Panorama sull'Alta Val di Susa, ambiente appartato nonostante in cima si sia a poche centinaia di metri dagli impianti di Claviere

descrizione itinerario:
Risalire il bel Bosco di Peira Longa (vecchia pista di Remolon, ora classico fuoripista ), arrivati a quota 2000 brevissima discesa che permette di superare la stradina estiva da Sagna Longa al Lago Nero (passaggio "obbligato" della Remolon").
Si individua il bel sentiero che raggiunge in breve il pittoresco Lago Foiron 2131 m. Costeggiare il lago sulla riva sinistra e salire senza percorso obbligato verso il panettone della cima ora visibile.
A quota 2250 usciti dal Bosco si attraversano ancora 2 stradine quella Colle Bercia-Lago Nero e infine quella da Colle Bercia al Lag dei Sette Colori, pochi metri e si è in cima