Barma di Oropa (Colle della) da Pillaz

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1216
quota vetta/quota massima (m): 2261
dislivello totale (m): 1050

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: laika58
ultima revisione: 24/10/15

località partenza: Pillaz (Fontainemore , AO )

punti appoggio: Rifugio della Barma (se aperto)

accesso:
Da Pont Saint Martin, risalire la valle di Gressoney sino a Fontainemore, uscire dal paese e dopo poco girare a destra su un ponte seguendo le indicazioni delle varie frazioni e Pian Courmarial

note tecniche:
Intinerario da effettuarsi ad inizio stagione con le prime nevicate (se non abbondanti) e/o fine stagione con neve assestata e già scaricata dai pendii, in quanto si attraversano dei pendii ripidi esposti a sud quindi soggetti a riscaldamento solare - Vallone molto lungo e solitario che con l'ambiente innevato diventa incantevole e sempre al cospetto del Mont Mars

descrizione itinerario:
Parcheggiare l'auto nella piazzetta della frazione Pillaz, dalla piazzetta si prende il sentiero per il lago Vargno che in alto si congiunge con la poderale
In alternativa in base all'innevamento, dalla piazzetta si può continuare lungo la stradina, che raggiunge la strada sterrata (Chiusa al traffico); parcheggio per 4-5 auto all'inizio dello sterrato con divieto di transito.
Proseguire lungo la poderale per un lunghissimo tratto, sino a giungere al lago Vargno, si abbandona la strada imboccando sulla sinistra (Palina) un sentiero selciato che sale a gradini sulla destra , guadagna quota giungendo in prossimità di alcuni alpeggi e poi con un un traverso in salita con scalini raggiunge una pietraia ed in breve al pianoro che ospita l'alpeggio Lac Long ed omonimi laghetti, seguire in piano il sentiero per un tratto sino a giungere sotto un ripido pendio con balza rocciosa - Risalire questo pendio in pietraia sino a giungere al colletto superiore che da accesso al pianoro incassato che ospita il lago Balma ed il rifugio di recente costruzione, lasciare il rifugio sulla destra e risalire la pietraia alla sinistra che con un lungo traverso ed alcune giravolte giunge sulle balze rocciose superiori da dove iniziano alcune rocce montonate che danno accesso al colle della Barma e/o Balma - Sul colle una croce in ferro ed un piccolo ricovero