Saline (Cima delle) da Pian Marchisio

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1624
quota vetta/quota massima (m): 2612
dislivello salita totale (m): 1250

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
tim : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: mella
ultima revisione: 18/06/09

località partenza: Pian Marchiso (Roccaforte Mondovì , CN )

punti appoggio: Rifugio Havis de Giorgio

cartografia: IGC - 1:50000 n.8 - Alpi Marittime e Liguri

note tecniche:
Fantastico anello in un ambiente isolato ed interessato da fenomeni carsici. Orizzonti estesi sia sul mare che sull’arco alpino, particolare veduta sul gruppo del Marguareis.

descrizione itinerario:
Da Rastello raggiungere il Ponte Murato. Da qui proseguire per strada sterrata fino all’inizio del Pian Marchiso dove si lascia l’auto (trattasi di circa 5 Km di strada dissestata, sconsiglio vivamente di percorrerli con una macchina “normale”, noi avevamo una panda).
Raggiunto a piedi il Rifugio Havis de Giorgio si sale direttamente alle spalle della costruzione in direzione della parete est della punta omonima.
Trascurato il Canalino delle Masche (insidioso se privo di neve) si prosegue a destra lungo tracce di sentiero per un ripido canale erboso.
Giunto alla base della parete si piega a sinistra per una cengia di erba e detriti fino a congiungersi con la traccia che sale dal Canalino delle Masche. Si riprende a salire per entrare nell’altipiano carsico della Conca delle Masche rinserrato tra l’impressionante parte nord della Cima delle Saline e la Cima Pian Ballaur.
Svoltando a destra (NO) si risale il ripido pendio erboso fino a raggiungere la Punta Havis de Giorgio 2203m. Dalla cima si segue il crinale del contrafforte nord della Cima di Pian Ballaur, toccando la quota 2221m delle Rocche Biecai e 2401m della Rocca di Maraquaià.
Si prosegue ora per l’ampio crinale fino a raggiungere la Cima di Pian Ballaur 2604m.
Quindi si scende per un insidioso canale di detriti e solchi in direzione (E) della Cima delle Saline 2612m, che si risale per l’ampio pendio, contornando la grande dolina che ne occupa il centro.
Dalla cima, pochi metri prima della croce posta più in alto, si svolta a destra (E) e si scende fino al Passo delle Saline per tracce di sentiero con ometti e tacche rosse. Giunti al passo si prende a sinistra per la mulattiera GTA che ritorna al Pian Marchisio.