Porcera (Caire di) Colpo di testa

difficoltà: 6c / 6b obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 1300
sviluppo arrampicata (m): 30
dislivello avvicinamento (m): 230

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: 3143
ultima revisione: 26/09/15

località partenza: Tetti Porcera (Entracque , CN )

bibliografia: Valle Gesso Verticale, Bergese e Ghibaudo, Edizioni Graph Manta

accesso:
In auto raggiungere Entracque poi proseguire alla località Trinità, da qui passando i Tetti Porcera, si prosegue fino al ponte in cemento (ponte Porcera), lo si oltrepassa e si parcheggia l'auto nello spiazzo poco dopo il ponte.
A piedi si attravera il ponte e si risalgono i pendii erbosi fino ad una sterrata, la si oltrepassa e si continua nel bosco di faggi senza un percorso obbligato in direzione dell'evidente parete. Dopo aver traversato un canale che scende dal settore destro della struttura si sale alla base della stessa, seguendo una traccia che costeggia la parete fino al settore centrale dove sono ubicate le vie (30 minuti, 230 metri di dislivello).

descrizione itinerario:
Si risale un ripido pendio detritico che termina su un costone, poco prima di questo, in corrispondenza di una placca grigia e verticale vi è l'attacco della via (spit visibili).
TD+ (6c max)

L1 muro, placca 6c (30m)
Itinerario da ultimare, roccia ottima
Discesa: In doppia
La chiodatura è ottima

Proseguendo sulla parete ovest del Caire di Porcera ci sono altre tre vie ancora senza nome e da ultimare.

Senza nome 1: poco a monte di "Colpo di testa" e del costone dietritico, su una placca grigia (spit visibili).
L1 7a (30m)
L2 6a (30m)
Discesa in doppia

Senza nome 2: Dal costone dietritico si prosegue sotto la parete seguendo una traccia, poco prima di un anfiteatro di rocce strapiombanti, vicino a un gruppo di faggi vi è l'attacco (copper alla base)
L1 A2+ (35m)
A poca distanza dal punto di attacco della via su una placca verticale vi è un chiodo con un cordino di unvecchio tentativo di S.Pettavino.
Discesa in doppia

Senza nome 3: Poco a sinistra della via precedente (spit visibili)
L1 6c (30m)
Discesa in doppia

Fare riferimento alla guida "Valle Gesso Verticale, Bergese e Ghibaudo, Edizioni Graph Manta"

altre annotazioni:
M.Ghiglia e L.Salsotto, Estate 2000 (Colpo di testa)
C. Rvaschietto e L.Salsotto primavera 2000 (Senza nome 1, 3)
C.Ravaschietto, E.Morandi e M.Demma 2001 (Senza nome 2)