Diable (Cime du) - l'Authion da Redoute des Trois Communes, anello per il Pas du Diable

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2040
quota vetta/quota massima (m): 2685
dislivello salita totale (m): 1350

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura

contributors: rolly52 daniele64
ultima revisione: 31/08/15

località partenza: Redoute des Trois Communes (Breil-sur-Roya , 06 )

accesso:
Dall'Italia , passando da Mentone o da Olivetta , si arriva a Sospel e poi al col de Turinì , dove si devia a destra per il circuito ad anello (a senso unico) dell'Authion . Arrivati sotto l'evidente Ridotta della Pointe des Trois Communes si posteggia facilmente nell'ampio curvone .

note tecniche:
Percorso abbastanza semplice , senza grandi difficoltà, ma piuttosto sviluppato in lunghezza (circa 19 chilometri) e con un sensibile dislivello complessivo (circa 1350 metri) dovuto anche a vari saliscendi. Si svolge in buona parte vicino ai crinali e permette vedute strepitose dal Mar Ligure alle principali vette delle Marittime.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio vicino al monumento ai caduti 2040 m , si sale brevemente sino alla Ridotta sulla Pointe des Trois Communes (2078 m) , che merita una piccola deviazione. Da lì si può vedere quasi tutto l'itinerario da percorrere. Si imbocca la sterrata sottostante che scende costantemente sino alla Baisse de Saint Veran (1836 m - bunker) per poi risalire, riducendosi a sentiero fino al Col de Raus (1999 m). Qui ci si sposta sul versante ovest e si prosegue sino alla Baisse Cavaline (2107 m) , dove si lascia il sentiero indicato dalla palina (che si percorrerà al ritorno) e si devia a sinistra sul tracciato di crinale (sporadiche vecchie tacche arancioni) che sale in maniera evidente verso la cima del Capelet Superieur. La salita è costante ma mai troppo ripida e conduce sull'ampia vetta addobbata da ben due ripetitori (2637 m) .
Sul versante opposto, si scende con qualche attenzione l'avvallamento che ci separa dalla Cime du Diable e , con pochi minuti di salita, si giunge su questa bella vetta (ometti di pietre), se possibile ancora più panoramica della precedente. Da qui si imbocca il sentiero che scende senza difficoltà al Pas du Trem (2480 m) e poi a destra ai Lacs du Diable (2420 m). Breve risalita a destra al Pas du Diable ( 2450 m) e poi lunga discesa sul sentiero che costeggia un grossa pietraia per poi risalire alla Baisse Cavaline, dove ci si ricongiunge al percorso di andata. Ovviamente l'ultimo tratto sarà in salita .

altre annotazioni:
L'Authion è una zona che nei secoli ha sempre avuto una grande importanza militare e perciò ancora oggi si possono vedere i resti di quei periodi, dai numerosi accasermamenti, ai bunker, alla bella Ridotta dei Tre Comuni ed al piccolo carro armato delle Cabanes Vieilles. Tenere presente che entrare in tali ruderi, ancorchè aperti, può essere sempre pericoloso.