Serous (Rocche dei) - Punta Ettore Mattirolo Cresta Sud-Est

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1768
quota vetta (m): 2869
dislivello complessivo (m): 1100

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: mountain
ultima revisione: 22/03/10

località partenza: Grange di Valle Stretta (Névache , 05 )

punti appoggio: Rifugio III Alpini - Rifugio Re Magi

bibliografia: Guida Monti d'Italia - Alpi Cozie Sett. - it. 143j

note tecniche:
La gita è' impropriamente inserita in Valle di Susa; in effetti trovasi nella Valle Stretta che è in territorio Francese; l'individuazione è suggerita facendo riferimento alla Valle di accesso.
Non è elementare a causa il terreno delicato ed esposto; da evitarsi con temporali o con terreno bagnato.
Consigliabili: casco, corda.

descrizione itinerario:
Dal Rifugio 3° Alpini raggiungere il Ponte della Fonderia, la Colonia Ric. Banchet, il Ponte della Pianche, il Piano dei Serous m. 2.350 circa, quindi salendo a destra i pendii erbosi e detritici poi in leggera traversata sempre a destra raggiungere il Passo dei Serous m. 2.543.
Dal passo seguire una traccia a sinistra alla base della parete salendo alla sommità di una conoide detritica fino ad incontrare un marcato canalino orientato verso destra: risalire il canale (una cinquantina di metri) in facile arrampicata (occhio alle pietre con gente davanti); risalire poi pendii erbosi molto ripidi e tratti di crestine molto esposti sui salti delle pareti laterali fino a giungere nel pendio finale un pò meno ripido dal quale con facile arrampicata sul filo di cresta si giunge in vetta.
Ottimo panorama.
Prestare molta attenzione in discesa per la forte esposizione; con gente poco sicura è consigliabile utilizzare la corda; con gruppi numerosi conviene piazzare 5-6 corde fisse.
Assicurarsi che la giornata scelta per la salita non coincida con il periodo dei campi di tiro dell'esercito francese, per non fare da bersaglio; tutte le rocce sono martoriate dai proiettili.