Corchia (Monte) - Pilastro di Fociomboli Padre Corchia

difficoltà: 7a+ / 6b+ obbl / A1
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 1300
sviluppo arrampicata (m): 170
dislivello avvicinamento (m): 50

copertura rete mobile
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Puzzole
ultima revisione: 26/07/15

località partenza: Fociomboli (Stazzema , LU )

punti appoggio: Ristorante e Albergo a Levigliani - Rifugio Del Freo a Mosceta

cartografia: Alpi Apuane, Ed. Multigraphic, foglio 101-102

bibliografia: Alpi Apuane, salite scelte - Stefano Funck

accesso:
Lasciata l'auto sotto la verticale dello spigolo di Fociomboli (ampio spiazzo), si reperisce la traccia evidente che sale verso lo spigolo. La via parte in corrispondenza di un chiodo con cordino alla base, subito a destra dello spigolo.

note tecniche:
La via è chiodata interamente a spit vecchi, ma ancora in buono stato e sporadici chiodi. Le soste sono attrezzate con catene (arruginite) per l'eventuale calata (sconsigliata). La chiodatura rende i passaggi obbligatori, ma non è mai pericolosa. Il secondo tiro in libera è a parer mio di 7a+ (6b+ obbligatorio) e anche l'utilizzo di eventuali staffe non facilita di certo le cose. La via merita sicuramente una ripetizione per la qualità buona della roccia e per l'estetica dei passaggi e della linea. Mi auguro che venga al più presto richiodata a fix!

descrizione itinerario:
L1: salire in ascesa verso destra fino ad una zona di paleo, puntare ad un chiodo su risalto di roccia e poi traversare verso sinistra alla sosta, 30m, III/IV, sosta attrezzata.
L2: salire sopra la sosta seguendo gli spit, con passaggi obbligati, fino all'evidente tetto da cui sporge una catena per facilitare la moschettonatura. Passato questo le difficoltà diminuiscono. Si continua con ascesa verso destra fino alla sosta, 50m, 7a+ (6b+ obbligatorio), sosta attrezzata.
L3: salire verticalmente per facili risalti fino ad un pilastrino da superare direttamente, passaggio tecnico e poi facilmente alla sosta, 20m, 6a+, sosta attrezzata.
L4: puntare ad un diedrino con lame e fessure di dita e salirlo fino ad una comoda cengia, 30m, 6a+, sosta attrezzata.
L5: traversare orizzontalmente verso sinistra e puntare poi agli strapiombini ben ammanigliati, un ultimo ostico passaggio conduce al facile diedro aperto finale, 40m, 6b+, sosta attrezzata

Discesa: seguendo la via di discesa dallo spigolo di fociomboli (è possibile arrivare tranquillamente in vetta al Corchia seguendo le tracce di passaggio)