Casati (Piramide) Fessura Gasparotto

difficoltà: 5a / 5a obbl
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 1840
sviluppo arrampicata (m): 120
dislivello avvicinamento (m): 600

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Danzaverticale
ultima revisione: 21/07/15

località partenza: Pian dei Resinelli (Ballabio , LC )

vedi anche: http://www.danzaverticale.net/index.php/home/relazione/623

accesso:
Da Lecco, Ballabio e Pian dei Resinelli fino a localita le Foppe dove si parcheggia.
Seguire per il Rifugio Rosalba e di qui proseguire per il passo Garibaldi. Dal passo traccia e qualche tratto attrezzato fino alla parete.

descrizione itinerario:
Si attacca alla base della parete nord-ovest, resinati visibili.
L1 Salire qualche metro lungo la fessura rinviando il primo resinato di Donna Mathilde. Obliquare verso sinistra dirigendosi in direzione dell'evidente camino e sostando alla sua base. (35/40m, qualche resinato, sosta su 2 resinati da collegare, IV+)
L2 Salire il camino sostando al suo interno quando questo si ingrandisce. (25/30m, 1 resinato, sosta su 2 resinati da collegare, V)
L3 Salire il camino uscendo sulla terrazza alla sua sinistra. (25m, 3 resinati, sosta su 2 resinati da collegare, V+)
L4 Salire a sinistra della sosta e rientrare a destra spaccando sul camino sottostante, al resinato traversare a destra e per rocce abbattute si giunge in una zona adagiata, andare a destra e quindi in cima. (35m, 1 resinato, sosta su 1 resinato, V)

Discesa:
A piedi, seguendo i numerosi ometti e bolli rossi, per la facile via normale, II grado (possibile effettuare 1 doppia). Una volta giunti sul sentiero Cecilia si ritorna al colle Garibaldi 1824m.

altre annotazioni:
Leopoldo Gasparotto e Alberto Rand Herror il 15 giugno 1930