Chesselhorn da Egga

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2981
dislivello salita totale (m): 1281

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: robyberg
ultima revisione: 18/07/15

località partenza: Egga (Simplon , Brig )

cartografia: CNS 274 -Visp

note tecniche:
Il Chesselhorn è la punta più elevata della frastagliata cresta di Wammischorner che separa la vallata di Simplon da quella di Alpje, riconoscibile anche dalla presenza proprio in vetta di una stazione di rilevamento meteorologico che da lontano può essere confusa con una croce.

descrizione itinerario:
Itinerario prettamente sci alpinistico. In estate solo tracce di sentiero intervallate da bosco in partenza, prati e mughi e poi pietraia.
Consigliato a chi ama osare e faticare inventando il percorso.
Si può salire sulla strada che porta agli alpeggi di Homutta e lasciare l'auto in uno degli spiazzi o tornanti.
Dalla baita sopra gli alpeggi si prende il sentiero segnato, poco dopo c'è un bivio che segnala a sinistra il passo del Sempione e a destra Simplon Dorf, si prende a destra e dopo una baita diroccata, all'altezza di un torrentello con due pali nel terreno lo si risale e per bosco a prati con pini mughi si arriva al limite boscoso dove si intravedono tracce di sentiero con alcuni ometti di pietra, per una salita migliore occorre stare a sinistra e prenderla larga altrimenti, come abbiamo fatto noi si arriva alla parte finale del pendio con almeno 200 metri di pietraia spacagambe che conduce in crest, da qui in cima senza grossi problemi.