Rous (Mont) Creste SE e NE per il Monte Seriola

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1837
quota vetta (m): 3224
dislivello complessivo (m): 1600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Enzo51
ultima revisione: 10/07/15

località partenza: Pereres (Valtournenche , AO )

punti appoggio: Rif. Barmasse

cartografia: IGC 1:50:000 Cervino e Monte Rosa n.5

bibliografia: Guida dei Monti d'Italia Alpi Pennine Vol.II

accesso:
Da Verres risalire la Valtournanche fino al capoluogo Paquier. Continuare in direzione di Cervinia. Giunti all'area attrezzata di Perreres (5 km ca a monte di Paquier) con laghetto annesso in un ampio parcheggio sterrato si lascia l'auto.

note tecniche:
Un panoramico e interessante percorso di cresta che consente con passaggi facili nell'ordine del II°, (ma anche di IV° le si vuole andare proprio a cercare) che caratterizza tutto il versante sud della montagna in questione, a partire dalla finestra di Cignana. Venendo ad assumere sembianza di cresta via via sempre più affilata, una qualvolta oltrepassata l'elevazione del Monte Seriola.. Numerose le forcelle tutte raggiungibili in disarrampicata, senza che si debba necessariamente ricorrere alla corda doppia. Roccia nell'insieme buona dal colore rossastro. La cresta è piuttostoesposta seppur ricca di appigli, e molto lunga.

descrizione itinerario:
Dall'area attrezzata dove si parcheggia, una numerosa e ricca segnaletica gialla indica le varie possibilita' di intraprendere escursioni in zona.
Si prenderà nel nostro caso come riferimento l'indicazione per la Finestra di Cignana che si raggiungerà su ottimo sentiero addirittura definito "Gran Balcone sul Cervino. Una vera delizia per gli escursionisti. (ore 2.30 ).
Dalla finestra salire per il largo dosso erboso che con un altra ora di faticosa salita a tratti su roccette porta in vetta al M.Seriola, da dove la cresta ora solo piu' rocciosa, affilata , irta di gendarmi e intagli, appare in tutta la sua estensione.
Dapprima orizzontale, poi una decisa impennata con sembianza piu' di parete che di cresta nella seconda parte, e ci si porta alla congiunzione con la cresta nord-est alla quota 3195m. Si seguira' quest'ultima sulla sx con percorso facile fino in vetta in mezz'ora appena. (3-4 ore dal M.Seriola)

altre annotazioni:
Percorsa la prima volta in due tempi. Ripresa la seconda volta dall'intaglio a q.2862m dallo stesso Micheletti non piu' con la guida Maurizio Bich, bensi' con Padre Brusotti fino in vetta definitivamente il 30 luglio del 1947.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (4.3 km)