Valpelline (Tete de) e Tete Blanche Via Normale da Arolla

L'itinerario

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1970
quota vetta (m): 3798
dislivello complessivo (m): 2000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: sensacugnisiun
ultima revisione: 01/06/15

località partenza: Arolla (Evolène , Hérens )

punti appoggio: Cabane de Bertol

accesso:
Gran san Bernardo, Sion, Val d'Herens, al bivio dopo Evolene seguire a destra per Arolla.

note tecniche:
Splendido balcone al cospetto di molti 4000: dai vicini Matterhorn e Dent d'Herens, alla corona imperiale, l'imponente Dent Blanche e la catena di confine dal Rosa al Bianco. Salita di ampio respiro e con poche difficoltà, rifugio e scenario meritano la trasferta, salita a mio parere più varia e scenica che dal lato italiano.

descrizione itinerario:
Da Arolla lungo la sterrata di fondo valle fino al ponte a sinistra, si rimontano su buon sentiero i pendii a lato del basso ghiacciaio di Arolla fino al Pian Bertol, quindi in alto a destra nel vallone si intravede il rifugio, che si raggiunge con un lungo traverso ed il ripido canale che esce al colle.
Ci si abbassa tramite scale sul ghiacciaio di mont Minè, quindi si contorna a sinistra lo sperone quotato 3200 (scariche, non passar troppo radenti). Puntare al col Bouquetin e senza raggiungerlo prendere a sinistra il vallone glaciale che esce al colle a pochi minuti dalla tete Blanche. Attraversare alti sotto cresta (scomodo) oppure aggirare la terminale perdendo un centinaio di metri per raggiungere il ripiano sotto la tete de Valpelline, che si raggiunge per ampi pendii che si raddrizzano leggermente prima dell'aerea crestina di vetta.