Magnaghi Settentrionale (Torrione) Via Chiappa - Mozzanica

difficoltà: 5b / 5b obbl
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 1910
sviluppo arrampicata (m): 90
dislivello avvicinamento (m): 500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ziocharli
ultima revisione: 01/06/15

accesso:
Risalendo il Canalone Porta, poco oltre l'attacco della via "Nastassja Kinski". Scritta "Chiappa-Mozzanica" di colore rosa sbiadito alla base, in prossimità di un fittone con maillon di calata.

note tecniche:
Protezioni buone a resinati. Soste a resinati da collegare. Roccia nel complesso buona. Friend e nut non sono necessari. Difficoltà massima di VI- (un paio di passi).

descrizione itinerario:
L1 - IV, 30mt
Salire lungo la spaccatura in leggero obliquo verso destra e per la successiva placchetta sovrastante puntando ad un grosso pilastro. Sosta poco oltre con roccette instabili alla sua base.

L2 - V, 40m
Spostarsi in traverso verso destra, poi risalire per roccia molto lavorata fino a superare con un passo un po' più atletico un tratto di roccia aggettante. Continuare lungo una placchetta ben ammanigliata fino alla sosta.

L3 - IV, 20m
In verticale per muretto più facile oltre il quale si sosta.

DISCESA
In doppia con una calata da 60 metri giusti (nodi ai capi) oppure continuando per altro itinerario scendendo alla forcella tra il II° e III° Magnaghi e continuando per la via Bartesaghi o Lecco.

altre annotazioni:
Daniele Chiappa e Ivo Mozzanica - 02/11/1969.