Gelas (Cima dei) Canale degli Italiani, Cresta ONO, Canale Saint Robert

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1613
quota vetta (m): 3143
dislivello complessivo (m): 1967

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: keiji1976
ultima revisione: 29/05/15

località partenza: San Giacomo di Entracque (Entracque , CN )

punti appoggio: Rifugio Soria-Ellena (1840 m)

cartografia: IGC n°8: Alpi Marittime e Liguri - IGC 113-Parc.Alpi Marittime

bibliografia: M.Bruno, In Cima-73 Normali nelle Alpi Marittime, vol. 1

accesso:
Si lascia l'auto a San Giacomo di Entracque (solo a primavera inoltrata)

note tecniche:
In base all'innevamento ed alle condizioni nel canale degli italiani considerare il superamento di un salto roccioso quasi in uscita e l'eventualità di avere due piccozze.
La cresta di discesa dalla cima del Gelas diventa sicuramente più impegnativa in presenza di neve.
Giro che può essere spezzato in due giorni pernottando al Rifugio; se fatto in giornata considerare oltre 2000 D+ e circa 20 km di sviluppo.

descrizione itinerario:
E' il classico giro scialpinistico, fatto in versione alpinistica.
SALITA:
Da S.Giacomo di Entracque si prende il sentiero in direzione del Rifugio Soria (1840 m).
Si segue poi il sentiero per il Colle di Finestra fino al bivio a quota 1903; da qui si abbandona il sentiero principale per seguire la diramazione verso la Pera de Fener, che si allunga nella Gorgia Maura.
Si superano un paio di rampe più ripide, fino a passare nei pressi della Pera de Fener (2698 m) ove ci si immette nel Ghiacciaio NE dei Gelas al cui centro c'è appunto il Canale degli Italiani.
Lo si risale (piccozza e ramponi) sino ad uscire sulla cresta di confine e da qui, svoltando a dx, si è sull'ampio e panoramico Balcone dei Gelas (3085 m).
A questo punto è possibile raggiungere la cima del Monte Gelas (3143 m) o seguendo la cresta rocciosa oppure divallando per un centinaio di metri in territorio francese e salendo il canale est (o dei Francesi).

DISCESA:
Per completare il giro ad anello si scende per la classica via di salita degli italiani, ovvero dapprima per la cresta ONO del Gelas puntando all' intaglio del colle Saint Robert (2.824 m), poi disceso il canale omonimo, sul fondo dell'avvallamento, in direzione della forcella Roccati (2.600 m).
Da qui si scende il pendio e si ci ricongiunge con le tracce di salita nei pressi del lago della Maura.
Per nevai (in base all'innevamento ed alle condizioni) o sentiero si arriva al rifugio Soria e da qui nuovamente a San Giacomo.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Gelas (Cima dei) Canale degli Italiani, Cresta ONO, Canale Saint Robert - (0 km)
Gelas (Cima dei) per il Lago Bianco del Gelas - (0 km)
Finestra (Cima est di) da San Giacomo di Entracque per il Colle di Finestra - (0 km)
Carbonè (Monte) Cresta S e Sperone O - (0 km)
Maledia (Cima della) da San Giacomo per il Pas du Lac Long - (0.1 km)
Saint Robert (Cima) cresta Nord-Est - (0.1 km)
Carbonè (Monte) Via Normale da San Giacomo d'Entracque - (0.1 km)
Savina (Punta) Canalone NNO - (0.1 km)
Saint Robert (Cima) Via Normale da San Giacomo d'Entracque per il colle di Finestra - (0.1 km)
Peirabroc (Cima di ) Via normale della Cresta Ovest da S.Giacomo - (0.2 km)
Roccati (Punta) da San Giacomo di Entracque per la Via Normale - (0.2 km)
Gelas (Cima dei) dal Biv. Moncalieri per i ghiacciai del Gelas, la forcella Roccati e la cresta NO - (0.2 km)
Gelas (Cima dei) per la cresta NE - Traversata degli Italiani - (0.2 km)
Caire Muraion da San Giacomo d'Entraque per il rifugio Pagarì - (0.2 km)
Viglino (Cima) da San Giacomo d'Entraque - (0.3 km)
Gelàs (Cima dei) Via Normale Italiana da San Giacomo di Entracque - (0.3 km)
Clapier (Monte) Canale di nord-ovest - (0.3 km)
Manzone (Guglia) Versante Ovest per il Ghiacciaio di Peirabroc da S.Giacomo - (0.5 km)
Maledia (Cima della) cresta SE - (0.6 km)
Maledia (Cima della) da S.Giacomo per il Lago Bianco del Gelas - (0.7 km)
Maledia (Cima della) Viaggio Postmoderno - (0.8 km)
Argentera (Cima Sud) Via Normale per l'Altopiano del Baus - (3.4 km)
Oriol (Cima dell') dal Lago della Rovina - (3.4 km)
Agnel (Cima dell') Canale Nord-Ovest dal Lago della Rovina - (3.4 km)
Barbis (Rocca) Couloir Est - (3.4 km)