Polluce e Roccia Nera da Plateau Rosà

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 3480
quota vetta/quota massima (m): 4092
dislivello totale (m): 1250

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: sanet
ultima revisione: 19/05/15

località partenza: Plateau Rosà (Valtournenche , AO )

punti appoggio: Rifugio delle Guide di Ayas (3425 m)

bibliografia: Guida dei monti d'Italia M.Rosa

note tecniche:
Utilizzando gli impianti si possono concatenare le due vette se si è veloci non tanto per il dislivello quanto per il lungo ritorno al colle del Breithorn. Meglio dormire al Rifugio delle Guide di Ayas (3425 m) con locale invernale ben attrezzato.
Per la salita al Polluce se lo scivolo Ovest non è in buone condizioni (ghiaccio nella parte alta) si può salire per la cresta Sud-Ovest (via normale).
Se si scendono le due vette in sci diventa sicuramente un OSA.

descrizione itinerario:
1. Dall'arrivo della telecabina del Plateau Rosa, seguire le piste fino al colle del Breithorn 3824 m.
2. Dal colle si attraversa in falsopiano il ghiacciaio di Verra passando sotto i Breithorn e la Roccia Nera quindi si risale al colle Porta Nera (3724 m) cercando di risalire con gli sci il più alto possibile in direzione della parete Ovest del Polluce.
Se invece si dorme al Rifugio delle Guide di Ayas (3425 m) al mattino si risale fino al colle Porta Nera.
Se le condizioni del pendio Ovest del Polluce sono buone si risale con picca e ramponi il ripido scivolo Ovest (max 45°). E’ il percorso più rapido se in buone condizioni. Giunti alla Madonnina per facile cresta si arriva in vetta. Se il pendio fosse ghiacciato si può salire per la cresta Sud-Ovest parzialmente attrezzata con corde fisse nei punti più difficili.
Ritornati al punto dove sono stati lasciati gli sci con breve discesa si arriva sotto il bivacco Rossi e Volante a 3700 m circa per salire la Roccia Nera. Abbandonati gli sci si raggiunge su neve il bivacco e si risale il ripido pendio nevoso (max 40°) e piegando poi a destra si arriva in vetta facendo molta attenzione alle cornici. Ovviamente entrambi i pendii si possono scendere con gli sci ma in questo caso diventa un OSA. Un alternativa che fa risparmiare tempo per il rientro al colle del Breithorn è quella di portarsi gli sci otre il bivacco Rossi e Volante e poi tenendosi molto alti unirsi al tracciato normale (via da fare solo se tracciata). Altrimenti si ritorna agli sci , e dopo un tratto in traverso in discesa si deve ripellare fino al colle del Breithorn. Poi seguendo le piste del Ventina fino a Cervinia.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (7.3 km)