Moncenisio (Diga del) da Bar Cenisio

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1461
quota vetta/quota massima (m): 1972
dislivello salita totale (m): 757

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura

contributors: muggy
ultima revisione: 18/05/15

località partenza: Bar Cenisio (Venaus , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.3 Val di Susa Val Cenischia Rocciamelone Val Chisone

accesso:
Parcheggiare in località frazione Bar Cenisio, vicino alla fontana oppure proseguire per la strada fino all'inizio del sentiero guadagnando 15 minuti di cammino. Da lì si può proseguire per diversi itinerari tra cui quello che ho fatto io (Moncenisio).

note tecniche:
Itinerario lungo (3 ore) e non impegnativo. Ci sono due passaggi "impegnativi", con gradini di acciaio e cavo di appoggio (tipo ferrata). Da evitare con bimbi sotto i 6 anni.
Il percorso prevede dei saliscendi ecco perchè il dislivello indicato è maggiore della differenza tra quota max e quota di partenza.
Seguire la traccia gps che metto a disposizione.

descrizione itinerario:
Lasciata la macchina in località Bar Cenisio ci si inoltra nel sentiero tra i boschi. Superata una prima pietraia un po' ostica (stare attenti alle indicazioni sulle rocce x seguire il sentiero o seguire la mia traccia gpx), il sentiero sale subito ripido e con spalle a sud (avvistati cerbiatti) si scollina dopo circa un'ora di camminata arrivando al piccolo lago d'Arpon (confine Italia Francia).
Da qui il sentiero diventa una classica militare molto ben segnata che attraversa altri due laghetti (l'Arpon e Roterel) già in territorio francese. Superati i due laghetti si arriva su un colletto che permette già intravedere i monti della val Cenis.
A questo punto si scende verso valle superando diversi ruderi militari, una cava di marmo e tante cascate (avvistata una volpe al ritorno). Arrivati alla cava di marmo scendere fino alla strada principale che sale al Moncenisio (ss25). Seguire la strada oppure tagliarla (come ho fatto io) per velocizzare e non respirare lo scarico di auto e moto fino a raggiungere i due orribili complessi alberghieri. Da qui ricomincia il sentiero che passa attraverso un paesaggio quasi lunare (il villaggio delle marmotte) e conduce fino alla sommità della diga percorribile per tutta la sua lunghezza. Da qui bellissimo il panorama sul lago (verso la Francia, Val Cenis) e alle spalle verso l'Italia.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Moncenisio (Diga del) da Bar Cenisio - (0 km)
Roterel (Lac de) da Bar Cenisio per il Lago d'Arpon - (0 km)
Toasso Bianco e Punta Mulatera da Bar Cenisio, anello per il Rifugio Avanzà - (0.1 km)
Giusalet o Ciusalet (Monte) e Cima di Bard anello da Bar Cenisio per il Rifugio Avanzà e la Capanna Vacca - (0.1 km)
Giusalet o Ciusalet (Monte, Giro del) da Bar Cenisio, anello per Rifugio Avanzà, Col Clapier, Lac Blanc - (0.1 km)
Avanzà (Rifugio) e Lago della Vecchia da Bar Cenisio - (0.1 km)
Vecchia (Punta della) e Punta Tricuspide da Bar Cenisio per il Rifugio Avanzà e il Passo dei Trinceramenti - (0.1 km)
Bard (Cima di) dale Grange Arpone per la Capanna Vacca - (1.2 km)
Vacca Piero (Bivacco) da Grange d'Arpon - (1.2 km)
Avanzà (Rifugio) e Lago della Vecchia da Mulatera, anello - (2.7 km)
Vecchia (Punta della) e Punta Tricuspide da Mulatera per il Rifugio Avanzà e il Passo dei Trinceramenti - (2.7 km)
Mulatera (Punta) da Mulatera, anello per il Rifugio Avanzà - (2.7 km)
Rocciamelone da strada per Alpe Tour e il Rifugio Stellina e il Passo di Novalesa - (2.7 km)
Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery da Mulatera per il Rifugio Avanzà - (2.7 km)
Stellina (Rifugio) alla Punta Carolei da Novalesa - (2.9 km)
Baraccon des Chamois (Pointe de) da strada Alpe Tour - (2.9 km)
Stellina (Rifugio) alla Punta Carolei dalla Diga del Moncenisio - (2.9 km)
Toasso Bianco da Mulatera, anello per il Rifugio Avanzà - (3 km)
Agnello (Colle dell') dalle Bergerie Martina per Rifugio Avanzà, Col Clapier, Rifugio Vaccarone - (3 km)
Lamet (Pointe du) per il versante Sud-Ovest e il Signal du Lamet - (3 km)
Fratelli Chiaberto (Bivacco) da Novalesa - (3.1 km)
Marmottere (Punta) e Punta Novalesa anello dalla strada per l'Alpe Tour per il Rifugio Stellina e il Passo di Novalesa - (3.3 km)
Malamot (Monte) o Pointe Droset dalla Diga del Moncenisio - (3.6 km)
Corne Rousse dalla Diga del Moncenisio - (3.7 km)
Pattacreuse e Varisello (Forti) dalla Diga del Moncenisio, anello - (4.3 km)