Besso (Colle del) da Sangano per il Colle dell'Asino, discesa dal Colle Ciardonet

difficoltà: OC / BC / S1   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 350
quota vetta/quota massima (m): 1464
dislivello salita totale (m): 1300
lunghezza (km): 60

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mike52
ultima revisione: 11/05/15

località partenza: Sangano (Sangano , TO )

punti appoggio: Locanda del Crò

cartografia: Fraternali 1:25000 n.4 Bassa Val Susa, Musinè, Val Sangone, Collina di Rivoli

note tecniche:
Percorso ad anello con partenza dalla Val Sangone, scollinamento in Val Chisone per finire in Val Lemina.
Itinerario adatto a chi non disdegna un pò di portage in salita, circa 30/40 min. , discesa tutta ciclabile.

descrizione itinerario:
Descrivo l'itinerario da me percorso per giungere alla Tora dove ci si può arrivare anche scegliendo altre strade: da Trana per San Bernardino - Borgata Colombè - Girella - Gischia - Levra Sopra - Mollar dei Franchi - Provonda, giunti alla Tora proseguire fino a prese Franza sup. per sterrata quindi imboccare il sentiero 407 quasi interamente ciclabile che porta al colle dell'Asino. Arrivati al colle, dopo una breve discesa, bici a fianco per circa mezz'ora per arrivare al Colle del Besso. Dal colle scendere lungo un sentiero sulla sx che dopo 50 mt. diventa strada sterrata passando per Colle Ceresera - Colle Pra L'Abbà breve risalita al Colle Colletto quindi discesa fino al Crò. Breve tratto di asfalto in direzione Talucco fino al bivio a sx. per Dairino dove passata la borgata si arriva al colle Ciardonet, seguire quindi il Sentiero David Bertrand direzione Roletto passando per il Colle dell'Eremita, Colle Infernetto. Dal colle seguire per poco ancora il SDB fino a quota 800 mt. circa dove il sentiero va a sx. verso Rocca Vautero Roletto (poco ciclabile), si prosegue invece diritto seguendo la strada che sempre diritto porta a Costagrande. Arrivati alla Chiesetta di Costagrande svoltare a sx su strada che con breve salita porta nella parte alta di Roletto. Discesa quindi su asfalto fino a Roletto e Frossasco poi tramite ciclabile arrivare a Piossasco.
Numerose le eventuali varianti e scorciatoie, elenco le due principali:
1) dal Colle Prà l'Abbà scendere sul sentiero David Bertrand verso Bastianoni quindi Cumiana
2) dal Colle Infernetto svoltare a sn e facilmente si arriva a Cantalupa