Tobbio (Monte) da Ponte Nespolo, anello

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 500
quota vetta/quota massima (m): 1092
dislivello salita totale (m): 700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: ameliammalia Andrea81
ultima revisione: 27/04/15

località partenza: Ponte Nespolo (Bosio , AL )

punti appoggio: Bivacco del Tobbio, Baita Gorzente

bibliografia: www.provincia.alessandria.gov.it/sentieri

accesso:
Autostrada Milano Genova uscita Serravalle Scrivia, da qui si prosegue per Voltaggio; da questo, seguendo le indicazioni per Capanne di Marcarolo, si supera un guardo in cemento (chiuso con acqua alta) e si sale per una tortuosa e a tratti stretta strada asfaltata per alcuni km fino al Colle degli Eremiti. Da qui si prosegue in discesa per qualche 5 km, fino a raggiungere un secondo guado in calcestruzzo (Ponte Nespolo). Si parcheggia a bordo strada, oppure nel piazzale sterrato sotto la Baita Gorzente.

descrizione itinerario:
Dal Ponte Nespolo si sale alla baita Gorzente, si entra nel prato antistante e si prosegue a sinistra di questa, dove il sentiero "due rombi gialli" inizia proprio alle spalle dell'edificio. Si sale subito con buona pendenza sul costone di arbusti, per poi addentrarsi in un rado bosco finchè non si intercetta una pista forestale, che va seguita verso destra in piano fino a giungere alla Cascina Nespolo 621 m. Si prosegue a sinistra di questa, addentrandosi in un fitto e suggestivo bosco di castagni secolari, per poi uscirne dopo pochi minuti su terreno aperto e panoramico, iniziando un lunghissimo traverso ascendente con belle vedute del vallone del Rio Vergone e in parte di quello del Gorzente. Con leggera ma costante ascesa si aggira il versante sud del Monte Tobbio (sarebbero possibili diverse scorciatoie - identificate da ometti- per salire direttamente al Tobbio), fino a raggiungere il Passo della Dagliola 856 m. Da questo, cartelli indicatori, si volge a sinistra seguendo il sentiero "triangolo giallo", che lungamente con numerose serpentine sale in direzione della cima. Possibilità di abbreviare salendo direttamente per tracce e ometti il versante est; in entrambi i casi si perviene a breve distanza dalla panoramica cima del Monte Tobbio 1092 m con una chiesetta e un locale adibito a bivacco d'emergenza (molto spartano).
Ritornati al Passo della Dagliola, il percorso continua seguendo le indicazioni per il Monte delle Figne, sentiero "quadrato giallo" che tagliando la Cresta Castiglione, conduce ad un breve tratto boscoso che precede l'incontro con una strada sterrata. La si segue verso destra in salita e di lì a poco si giunge alla Cascina Carrosina.
Da questa, si tralascia la carrareccia che continua in direzione del Monte delle Figne, e si prende sulla destra (nei pressi delle mangiatoie), il sentiero di verso valle, contraddistinto dal medesimo segnavia quadrato giallo fino a Casa Preaduga. Ignorare il sentiero per il Lago Bruno e scendere per quello che, pianeggiante, raggiunge il rio Gorzente. Qui si incontra il sentiero che proviene dai laghi del Gorzente (punto linea giallo), che con andamento dolce porta in alcuni km ad un guado, e quindi una brevissima risalita conduce alla strada provinciale per Capanne di Marcarolo. Va seguita in discesa per 200 m fino a tornare al Ponte Nespolo.