Wasuhorn Da Jungu

difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1993
quota vetta/quota massima (m): 3343
dislivello totale (m): 1350

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 25/04/15

località partenza: St. Niklaus (Sankt Niklaus , Visp )

cartografia: CNS 274 S Visp

bibliografia: Scanavino-Gansser Scialpinismo in Svizzera

accesso:
Gravellona Toce-Domodossola-Sempione-Briga-Visp-Stalden-St.Niklaus-Stazione-Teleferica Jungu-

note tecniche:
Utili Imbrago-Piccozza-Ramponi

Le corse della telecabina (4 posti) nel periodo skialp sono alle ore 7 e alle ore 8.30.
Prezzo 12F a corsa A+R=24F

descrizione itinerario:
Dall'Alpe Jungu seguire il sentiero estivo, esposto in prevalenza a Sud e solitamente privo di neve, facendo riferimento alle indicazioni Jungtal e Jungpass.
Raggiunto la piana di Grindji spostarsi sul versante sx della vallata, superare lo Sparruhorn e risalire per le facili morene del Junggletsher portandosi alla base del Wasuhorn.
Con buone condizioni di sicurezza del manto nevoso è possibile salire diretti alla cresta del Wasuhorn dal canale N (max 35°) oppure, con il percorso classico, aggirare alcune fasce rocciose dirigendosi alla sella dello Jungtaljoch (mt3220) seguendo infine la facile dorsale sino alla vetta.
La rampa finale (70-80 mt) presenta facili roccette spesso spazzate dal vento.

Al ritorno si può sfruttare il canale (scendendo il secondo)già ben visibile dalla teleferica ricollegandosi al sentiero per St. Niklaus intorno a quota 1650.