Pelvo di Ciabrera da S. Anna di Bellino

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BRA   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1830
quota vetta/quota massima (m): 3152
dislivello totale (m): 1900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: luciano66
ultima revisione: 15/04/15

località partenza: S.Anna di Bellino (Bellino , CN )

punti appoggio: Rifugio Melezè 1812 m

cartografia: IGC n.6 1:50000 Monviso

note tecniche:
Ramponi indispensabili,eventualmente anche picca.

descrizione itinerario:
Da S.Anna di Bellino seguire le indicazioni per il col dell'Autaret toccando prima le Grange Cruset 2020 m, poi pian Ceiol 2070 n. Superare l'aspro e strettissimo vallone delle barricate e dirigersi verso le Grange Autaret 2548 m. Risalire verso sx gli ampi pendii che portano al colle dell'Autaret 2875 m. Scendere sul versante opposto, expo NO, che porta nel vallone Chabriere fino a quota 2700 m. e ricominciare a salire verso il passo di Ciabrera. A quota 2850 m. Si trova un passaggio sulla sx che permette di portarsi sul ripido pendio sud ovest (300 m a circa 30°) e risalito quest'ultimo si riesce con neve in buone condizioni ad arrivare a pochi metri dalla croce di vetta sci ai piedi.
Discesa per l'itinerario di salita.

Volendo accorciare il percorso è possibile, senza particolari difficoltà, raggiungere la Testa dell’Autaret (3015m percorso più breve ma più ripido,rispetto al Colle dell’Autaret) e dalla vetta scendere lungo il pendio nord-ovest, da cui si arriva direttamente all’attacco del ripido pendio sommitale sud-ovest del Pelvo (a circa 2850 m).