Turini, St.Roch, Braus (colli) anello da Sospello

quota vetta/quota massima (m): 1607
dislivello salita totale (m): 2600
lunghezza (km): 97

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 13/04/15

località partenza: Sospel (Sospel , 06 )

cartografia: IGN 3741 ET

note tecniche:
Bellissimo giro che permette di toccare tre valli e altrettanti colli tra cui il mitico Col de Turini, il semisconosciuto col de la Porte-St.Roch ed infine il col de Braus. Durante l'anello si toccano paesini davvero suggestivi tra i quali meritano una tappa la Bollène-Vésubie e la splendida Lucéram.

descrizione itinerario:
Da Sospel lunga salita d'ambiente verso il col de Turini (belle pendenze a partire dal paese di Moulinet).
Dal colle si seguono le indicazioni per Lantosque e la Bollène-Vésubie e con una ripida e spettacolare picchiata si tocca il fondovalle Vésubie. Si seguono le indicazioni per Lantosque ma, subito prima del ponte che attraversa il torrente Vésubie, si tiene la sinistra (indicazioni Loda-St.Roch).
Inizia la salita di 16 km verso il colle St.Roch che si può dividere in due tratti: il primo molto facile e più breve scollina a quota 563 m, dove dopo una breve discesa di circa 2km, comincia la seconda parte decisamente più impegnativa fino a toccare il Col de la Porte (m 1057). Una veloce e breve discesa permette di raggiungere l'ampio col St.Roch (991 m). Da qui una breve discesa porta allo splendido paese di Luceram, da dove scendendo nel fondovalle Paillons (8 km) si arriva alle porte di l'Escarène.
Da qui occorre fare attenzione a vedere il bivio sulla sinistra (indicazioni col de Braus) che porta all'attacco dell'ultima salita di giornata.
Undici chilometri ci dividono dal valico, la salita (molto ben segnalata nel chilometraggio e nel dislivello che manca al colle) presenta tratti impegnativi tra il km 6 ed il km 9 (anche sopra il 10%).
Dal colle una veloce discesa ci riporta direttamente a Sospel.