Bianca (Rocca) Canalone NE

tipo itinerario: canale
difficoltà: II / 3.2 / E1   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1042
quota vetta/quota massima (m): 2379
dislivello totale (m): 1337

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Deju teo
ultima revisione: 11/04/15

località partenza: Grangette (Perrero , TO )

accesso:
Percorso in traversata da Indritti o Villa lasciando un auto a Grangette. Parcheggio limitato a pochissimi posti auto e strada molto stretta a Grangette.

note tecniche:
Rocca Bianca si snoda nel versante NE su di un lungo canalone evidente salendo verso Prali da Perosa Argentina
In primavera si può percorrerlo per tutta la sua lunghezza di circa 800 m.
Perticolare attenzione in quanto scarica parecchio dai pendii laterali e non ci sono vie di fuga comode.

descrizione itinerario:
Dalla cima di Rocca Bianca scendere verso la casermetta ed individuare a sx (scendendo) l'imbocco del canale (attenzione alle cornici). L'ingresso è a circa 40° per poi portarsi dopo i primi metri a 35-30° costanti.
Scendere tutto l'evidente canalone fino ad individuare sulla sx dopo circa 800m di dislivello (quota 1500ca) un vecchio sentiero ormai in disuso. Scendere ancora qualche decina di metri (quota 1440 ca)a seconda dell'innevamento e risalire a sx i pendii erbosi aggirando qualche balza rocciosa (attenzione). Si reperisce il sentiero che porta ad aggirare un costone. Da qui si vede sull'altro versante il sentiero e la prima delle antiche borgate da attraversare. Effettuare un traverso che porta ad attraversare un canale con residui di valanga e reperire finalmente il sentiero. Percorrerlo sci a spalle attraversando antiche borgate: La Roccia, Adreit, Poet inf., Cialves ed infine arrivare a Grangette dove si recupera l'auto.

altre annotazioni:
In alternativa è anche possibile salire da Indritti o da Villa di Prali. in questo caso seguire l'itinerario per Rocca Bianca e appena sotto la punta, sulla dx, guardando verso le casermette si nota l'imbocco di un bellissimo canalone. Scenderlo fino alla gorgia (circa 550 - 600 m). Il canale diventa stretto e incassato, si rimettono le pelli e si risale il bosco sulla dx orografica. Raggiunta la dorsale con il Vallone di Faetto, si ritorna quasi in vetta (Colle della Balma) e quindi si scende giù per la normale di Rocca Bianca.